Comuni

Pomigliano d’Arco, “Estate in Città 2018”: appuntamento con i Napoliextracomunitaria

Pomigliano d’Arco, 16 Luglio – Nell’ambito della manifestazione “Estate in città 2018” ricca di attività musicali e culturali, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Pomigliano d’Arco, la Fondazione “ Vittorio Imbriani”  promuove, l’appuntamento con i Napoliextracomunitaria  per  domenica  22 luglio  ore 20,00 nell’Aula Consiliare  – Piazza Municipio, 1-,  per un concerto di musica popolare:

“Tammurriando e…non solo”la tradizione: canti, fronne,  tammorre e sax. Special guest della serata il noto percussionista Peppe Sannino.

E’ prevista, inoltre, l’esposizione di alcune opere di Minomino (Girolamo) Malfi, pittore nativo di Pomigliano d’Arco conosciuto su tutto il territorio regionale.  

 Napoliextracomunitaria   gruppo musicale e culturale del mondo popolare tradizionale ed attuale dell’entroterra vesuviano attivo dal 1995;  nel corso degli anni ha raccolto continue affermazioni in importanti festival in Italia e all’estero come nel caso delle partecipazioni a: “Festival Euromediterranea (BZ), Festival Internazionale “Projekt Natur“ Vienna; riscuotendo successi di pubblico e di critica con la loro partecipazione  nelle varie edizioni del Festival “ Xong (Malles – Val Venosta) THON. DOC. PROJECT. 4° Transnational  Meeting – Dep. Etudes Univ. Sapienza Roma – Dir. Gen. Junta ANDALUSIA– Ventotene; le Lezioni-concerto”all’interno delle Università di Urbino e Roma “La Sapienza oltre a partecipazioni a diversi festival e feste in lungo ed in largo il territorio nazionale; inoltre, lo stesso è impegnato nelle scuole di ogni ordine e grado a diffondere la cultura e la musica popolare, affinchè le crescenti generazioni conoscano e valorizzino il patrimonio ricchissimo lasciatoci in eredità.  

Il gruppo, oltre al repertorio tradizionale, propone brani inediti e arrangiamenti originali, curati da Carmine Terracciano, per una musica popolare consacrata nuovamente ai tempi attuali conservando l’autenticità dei valori e dei sentimenti descritti nei testi; dal punto di vista musicale fanno  costante riferimento ai ritmi (della tammurriata, della tarantella) e agli strumenti (tammorra, tamburello,) di  origine popolare, sapientemente commisti a ritmi e strumenti (basso elettrico, batteria, tastiere, sax) che provengono invece da altre culture o che rimandano ad altri stili, Il loro percorso dunque è quello di inserirsi – senza uscirne – nel solco della tradizione mutuandone il linguaggio e, rinnovandolo, ampliandone il potenziale espressivo  grazie ad esso una “ Napoli Extra ” e lontana dagli stereotipi di pizza e mandolino, una Napoli vera, di tutti i giorni, dove la Cultura fa parte del vivere quotidiano, questa Napoli viene prepotentemente fuori e di bocca in bocca raggiunge migliaia di persone.

 

Protagonisti saranno: Peppe Sannino special guest- percussioni  –  Lucio Catavèro, basso, voce – Antonio De Falco, chitarra – Raffaele Del Prete, batteria – Lorenzo De  Michele, tastiere – Francesco Di Maio e  Maurizio Saccone, sassofoni – Pasquale Terracciano, voce, tammorre, strumenti popolari.

Info: 081 8032256  cell. +39 360 600804 

image_pdfimage_print