Politica

Pomigliano d’Arco, Di Maio: “Alla fine le diversità si superano. Qualcuno è affezionato al vintage”

Pomigliano d’Arco, 19 Novembre – Il vicepremier Luigi Di Maio ritorna nella sua terra, a Pomigliano, D’Arco in occasione della firma di un protocollo d’intesa all’Its Bersanti per l’alternanza scuola-lavoro tra Miur e Mise.

Non tardano ad arrivare le dichiarazioni del vicepremier in merito alle polemiche sugli inceneritori in Campania, provocate dal ministro Salvini. “Sono certo le diversità di vedute nel governo si superano. Qualcuno può essere anche affascinato dall’idea degli inceneritori che è un po’ come parlare della cabina telefonica col  telefono a gettoni, qualcuno è affezionato al vintage, ma sempre vintage resta.

Nella legge di bilancio abbiamo inserito una norma grazie alla quale chi produce meno spazzatura pagherà meno tari. Questa purtroppo è la stagione degli impianti che vengono bruciati quindi i siti vanno presidiati. Verrà anche potenziata l’attività di intelligence e messo appunto un nuovo protocollo contro la contraffazione: se esiste la terra dei fuochi è perché esistono scarti industriali di fabbriche illegali. Alla Regione daremo una mano, non si tratta di una battaglia. Siamo a disposizione di tutte le Regioni che vogliono una mano.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa