Comuni

Pollena Trocchia: “Primi Applausi”, sabato 21 maggio concorso canoro dell’associazione Donizetti

Pollena Trocchia – Un concorso canoro dedicato a piccoli e giovani talenti del territorio. L’Associazione musicale e culturale “Gaetano Donizetti”, che già ha avuto modo di farsi conoscere in paese partecipando a una serie di manifestazioni pubbliche nelle quali non ha mai negato la propria collaborazione per la buona riuscita degli eventi, ha organizzato per sabato 21 maggio, a partire dalle ore 19:00, “Primi Applausi”, competizione canora che è rivolta a concorrenti di età compresa tra gli 8 e i 16 anni. L’evento, con la direzione artistica di Pasquale Romano e la collaborazione di Enzo Sorrentino, tecnico luci e audio, e del fotografo Giuseppe Esposito, sarà ospitato presso il teatro Suore degli Angeli di Piazza Amodio, in pieno centro del comune vesuviano. L’associazione, attiva ormai da diversi mesi sul territorio, ha contribuito a preparare i piccoli e meno piccoli cantanti nella propria sede di via Bellini 24. “La Gaetano Donizetti nasce dalla nostra grande passione per la musica, che ci ha portato a dar vita a quella che speriamo diventi un vero e proprio punto di riferimento per coloro che sul territorio e non solo amano il canto e le note” hanno detto a una voce Francesco Lombardi e Salvatore Varriale, i fondatori dell’associazione. “Siamo contenti di supportare un evento come questo, che non soltanto offre ai nostri concittadini un’occasione di svago, ma dà anche la possibilità a chi ha talento di avere visibilità, soddisfazione e magari il giusto stimolo ad andare avanti nel percorso scelto” ha detto il sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto. A fargli eco l’Assessore alla cultura Margherita Romano: “Il nostro territorio è ricco di associazioni e gruppi di cittadini che si mettono al servizio della comunità dando vita a momenti di condivisione e occasioni di crescita culturale, come in questo caso. A tutti loro va il nostro ringraziamento”.
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print