Comuni

Pollena Trocchia, Luminarie natalizie. Completata l’installazione: addobbi tridimensionali in piazze e spazi pubblici del paese

Pollena Trocchia, 20 Dicembre – Completata l’installazione delle luminarie natalizie sul territorio di Pollena Trocchia: nel pomeriggio odierno, all’imbrunire, la prima accensione. Come già avvenuto negli scorsi anni, ancora una volta in vista delle festività di fine e inizio anno il comune vesuviano si vestirà a festa. Nello specifico si è scelto di posizionare installazioni tridimensionali nelle piazze e nei luoghi pubblici più frequentati del paese: in piazza Amodio e in piazza Donizetti, presso largo Caracciolo, in piazza Luigi Russo, nell’area ludico-ricreativa del Parco Europa, lungo le piste ciclabili di via Vasca Cozzolino, nello slargo all’intersezione tra via Cavour e corso Garibaldi e nei pressi del parco urbano di via Calabrese. Qui stelle, pacchi regalo, alberi di Natale, sfere e pupazzi di neve faranno bella mostra di sé, contribuendo a rendere Pollena Trocchia più calda e accogliente.
 
“L’installazione delle luminarie nelle piazze e negli spazi pubblici è un invito a riappropriarsi di questi luoghi e della loro funzione di punto di incontro, riferimento, confronto. Qui inoltre tutti i bambini avranno lo spazio necessario per ammirare le istallazione 3D, giocare e farsi fotografare accanto” ha spiegato il sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto. “Le luminarie tridimensionali – ha proseguito – faranno respirare ai nostri concittadini e ai visitatori quell’atmosfera sognante e magica capace di farci tornare un po’ tutti bambini e riassaporare i bei ricordi che questo periodo di festa porta con sé, ma soprattutto serviranno a rinnovare in noi e tener vivi i valori che il Natale incarna e che sono alla base della nostra cultura e tradizione”.
 
 
Luminarie 2017-18 (2).jpgLuminarie 2017-18 (3).jpg
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa