Comuni

Pollena Trocchia, Cimitero Comunale: i lavori di ampliamento partiranno Lunedì 25 luglio

ATTESO DA DECENNI DAI CITTADINI, L’INTERVENTO A BREVE SARÀ REALTÀ.

 

Pollena Trocchia, 9 luglio 2016 – Prenderanno il via lunedì 25 luglio i tanto attesi lavori di ampliamento del cimitero comunale. Su due aree private espropriate in virtù della loro pubblica utilità, sorgeranno nuovi loculi, ossarietti e cappelle gentilizie, oltre che infrastrutture primarie necessarie alla loro piena fruibilità. Quella che è sempre stata una assoluta priorità del programma elettorale dell’Amministrazione Comunale alla guida di Pollena Trocchia, dunque, sta per concretizzarsi definitivamente, a seguito di un lavoro lungo e complesso, di fronte al quale il Sindaco Francesco Pinto e l’intera sua squadra di governo locale non si sono mai persi d’animo, riuscendo così ad arrivare a un risultato davvero storico per il comune vesuviano, atteso da quasi tre decenni dai cittadini. “La nostra soddisfazione è immensa, non solo perché siamo consapevoli di aver raggiunto un traguardo fondamentale, che resterà nella storia del paese, ma soprattutto perché abbiamo dato una risposta concreta e definitiva a una delle esigenze più sentite dai nostri concittadini, quella che attiene agli aspetti più intimi dell’animo umano e agli affetti più cari” ha detto il Primo cittadino di Pollena Trocchia.

“L’iter per l’ampliamento è cominciato durante il mio primo mandato alla guida del paese, pochi anni dopo l’insediamento. Non nascondo che nella mia decisione di ricandidarmi un peso preponderante ha avuto proprio il desiderio di concludere questo percorso. Sono convinto, infatti, che la serietà e la concretezza della politica si misurino proprio dalla capacità di portare a compimento le opere annunciate e onorare gli impegni assunti con i cittadini, nonostante le difficoltà che inevitabilmente può incontrare chi amministra un Ente locale” ha proseguito Pinto. Cominciata con la revoca della delibera che prevedeva il project financing e l’avvio ex novo della procedura mediante l’autofinanziamento, nella lunga vicenda che porterà all’avvio dei lavori tra una quindicina di giorni, in effetti, non sono mancate complicazioni. “Abbiamo superato numerose difficoltà e intoppi burocratici, siamo stati oggetto di attacchi di ogni tipo sia da parte di chi, per interessi privati, ci ha costretti a difendere le nostre ragioni nelle aule dei tribunali amministrativi sia di chi, insensibile verso la serietà della questione, ha tentato in ogni modo di strumentalizzarla per un proprio tornaconto politico.

Ciò nonostante, non ci siamo mai fermati e oggi possiamo festeggiare un’importante vittoria, nostra ma soprattutto dell’intero territorio comunale”. Hanno fatto eco al Sindaco le parole dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Salvatore Auriemma: “Il nostro incessante impegno sta per consegnare ai cittadini che hanno avuto fiducia nell’operato dell’Amministrazione un’opera lungamente richiesta. Tutti coloro che hanno partecipato al bando per la concessione di loculi, ossarietti e suoli per cappelle nei prossimi giorni riceveranno comunicazioni sull’iter da seguire in questa nuova fase della procedura”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa