Comuni

Piano di Sorrento, Teatro delle Rose: 24esima Edizione Premio Penisola Sorrentina

Piano di Sorrento, 29 Ottobre – La manifestazione, tenutasi di recente, si è aperta con un omaggio a un notevole personaggio; un video introduttivo con Maurizio Costanzo per dare il via alla serata-spettacolo, a Piano di Sorrento, nel corso della quale sono stati premiati personaggi prestigiosi della cultura, dello spettacolo, del giornalismo.

Erano già stati proclamati lo scorso 9 ottobre i vincitori della 24esima edizione del Premio nazionale.  La serata è stata presentatala da Mario Esposito, direttore artistico.  Un evento che è il segno della presenza della cultura. Ogni anno i premiati sono selezionati da una giuria composta di addetti ai lavori e personalità. Il Premio, fondato nel 1996 dal poeta sorrentino Arturo Esposito, si conferma un appuntamento di grande attesa, promosso in sinergia con il Comune di Piano di Sorrento, posto sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Mibact e infine dal Ministero dell’Interno. Valorizzare i talenti: questo lo spirito di un’iniziativa.

Grande entusiasmo per alcune star: Christian De Sica che ha ricevuto il premio per il teatro consegnato da Luca Barbareschi, direttore artistico del Teatro Eliseo di Roma e Presidente della sezione teatro, a Sergio Cammariere assegnato il premio per la musica; è stato premiato da Danilo Rea, musicista e pianista jazz; a Vanessa Gravina è andato il premio personaggio femminile; a Svetlana Kasyan il premio internazionale. Nutrita la presenza di altri più che noti personaggi del mondo dello spettacolo: Giancarlo Magalli, Francesca Cavallin, Anna Capasso, Angela Achilli che ha declamato alcune motivazioni di premiazione e infine Magdi Allam. L’elenco completo dei vincitori e le categorie dell’edizione 2019: Sergio Cammariere “premio per la musica”; Pierdavide Carone “premio giovane autore Lino Trezza”; Maurizio Costanzo “premio alla carriera”; Christian De Sica “premio per il teatro”; Fabrizio D’Esposito “premio genius loci”; Vanessa Gravina “premio personaggio femminile”; Svetlana Kasyan “premio internazionale”; Raffaele Lauro “premio alla carriera narrativa”,  la giovanissima Ludovica Nasti “premio attrice rivelazione”; Gino Rivieccio “premio Dino Verde”; Gennaro Sangiuliano “premio per il giornalismo”; Senato & Cultura “premio per comunicazione istituzionale”.  

Pierdavide Carone, giovane autore, si ricorderà, si è esibito a Sanremo con Lucio Dalla in una delle sue ultime apparizioni al grande pubblico. Sul palco ha proposto, tra altro, il suo brano musicale “Caramelle”, dedicato al tema gravissimo della pedofilia. Il premio consiste, nella sua espressione visiva artistica, in una sorta di trofeo raffinato ed elegante; raffigura un cammeo- conchiglia di lavorazione di Torre del Greco su soggetto di G. Leone supportata da una spirale in metallo che ricorda vagamente temi leonardiani. Ogni premiazione era preceduta da un breve ma efficace filmato introduttivo. Christian De Sica, figlio del grande Vittorio è stato premiato, con un particolare riferimento allo spettacolo “Christian racconta Christian De Sica”. Fabrizio D’Esposito responsabile della pagina politica de Il Fatto Quotidiano è originario della penisola sorrentina e si aggiudica la sezione “genius loci” che ogni anno è assegnata a un ambasciatore del territorio sorrentino. Vanessa Gravina è, come noto, un’attrice di grande sensibilità; attualmente tra le protagoniste della serie RAI “Il Paradiso delle Signore”. A lei è andato la nomination come “personaggio femminile”. 

Svetlana Kasyan è la premiata nella categoria internazionale. Georgiana di nascita, vive a Mosca. È uno dei soprani più apprezzati a livello mondiale”. È stata protagonista un mese fa all’Arena di Verona nel ruolo di “Aida”. L’elenco dei premiati continua con Raffaele Lauro consigliere della Corte dei conti, prefetto della Repubblica, senatore della Repubblica ha ricoperto incarichi istituzionali di enorme prestigio. Inoltre Ludovica Nasti, giovanissima, appena tredicenne è già nota al grande pubblico per il ruolo di protagonista nella serie Rai, diretta da Saverio Costanzo, “L’Amica Geniale”; tra altro ha annunciato i suoi prossimi impegni in particolare un film dedicato ad Anna Frank . Gino Rivieccio vince quest’anno il premio Dino Verde, dedicato al papà del varietà televisivo. Rivieccio celebra il 25 ottobre quarant’anni di carriera. Gennaro Sangiuliano è il direttore del Tg2 Rai.

 Giornalista, scrittore di successo, saggista e docente universitario è stato premiato nella categoria “giornalismo”. “Senato & Cultura” è un progetto speciale promosso dalla Presidenza del Senato della Repubblica in collaborazione con la RAI.  La serata, con notevole consenso di pubblico, si è conclusa con un esibizione di ballo con le coreografie di Pina testa.

Antonio Romano

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa