Comuni

Palma Campania, tutto pronto per la IX Sagra “Le Delizie dell’Orto” a cura dell’Associazione Culturale Rionale “O’ Pizzone”

Palma Campania, 6 Luglio – L’Associazione culturale Rionale O’ Pizzone, organizza la IX Sagra de “Le Delizie dell’Orto”, edizione 2019 a Palma Campania area P.I.P. di Via Tirone, col patrocinio morale del Comune di Palma C. e della Città Metropolitana di Napoli.

Le due serate del 20 e 21 luglio ricche di musica dal vivo, spettacolo, divertimento e buon cibo nostrano puntano alla riscoperta di sapori, usi, luoghi, tradizioni di Palma.

L’evento sarà allietato dalla prestazione degli artisti Rosario Miraggio che si esibirà nella serata del 20 luglio, dal Duo comico “Bello Bello &Coco” e dal gruppo “Polvere di Stelle” che si esibiranno il 21 luglio.

Rosario Tassero, in arte Rosario Miraggio, cantante napoletano, ha iniziato a cantare fin da piccolo insieme al padre, e negli anni ha pubblicato diversi album di successo. È conosciuto nel meridione per le sue canzoni neomelodiche, apprezzato per il brano dal ritornello spagnoleggiante sempre sulla cresta dell’onda: “Siento Siento”

Voglio vederti ballare
come le nuvole e il sole
seguire il movimento dei tuoi pensieri e restarci dentro
voglio vederti ballare
lì dove il mondo è un colore
sentire le tue labbra sulla mia pelle e già mi accendo.

Conosciuto anche per il brano “La macchina 50” che è stato uno delle colonne sonore del Film Gomorra, diretto da Matteo Garrone. Conta diverse partecipazioni a trasmissioni televisive.  È un cantante che per la sua bravura resta nei cuori dei fans.

 E che dire dei due comici di origine partenopea? Scalano indici di gradimento sui social per le divertenti parodie e storie infinite, di un umorismo da far ridere a crepapelle: Le brevissime, La bolognese, Il caffè di oggi, Le mogli del sud…

Il motto del duo: Regalare un sorriso è il dono più bello della Vita. E ne regalano a iosa di sorrisi!

Ridere fa bene alla salute. Ci si sente rilassati, felici e spensierati. Non resta che andare alla Sagra, ci aspetta la risata, l’antidolorifico naturale. E la band Polvere di Stelle esibirà il suo show. Sarà sicuramente un pullulare di visitatori come è avvenuto nelle precedenti edizioni. Ogni anno tanta gente accorre dai paesi limitrofi e locali. C’è voglia di svago e di degustare piatti saporiti preparati con le verdure degli orti di stagione.

Gli stand gastronomici dalle ore 20.30, nei due giorni saranno attrattiva per gli occhi, profumi per l’olfatto, sapori per il gusto, incanto per il tatto, nessuno potrà sottrarsi ai sapori della pasta e patate con provola e pancetta, ai  panini con salsicce, alle melanzane arrostite e a funghetti, ai  peperoni, ai  broccoli, alla tagliata di anguria e alle bicchierate del buon vino nostrano che l’Associazione ha cura di preparare ogni anno durante il periodo della vendemmia, per essere distribuito durante l’evento del Focarone di Sant’Antuono a gennaio e poi  alla Sagra di luglio. Sono assicurati 1000 posti a sedere e l’area contiene spazio a volontà per la moltitudine di gente che verranno appositamente per la kermesse.

Il presidente Mario Nunziata, fiero di portare avanti un evento di tale portata con i tanti soci, ricorda “I soci che fanno parte dell’Associazione appartengono alla zona periferica di via Spaccarape e via Circumvallazione, le quali strade confluiscono nel punto che conosciamo come ncopp o’ pizzone, e da questa valutazione nacque la designazione dell’Associazione O’ Pizzone”.

L’inizio della prima sagra,  – dichiara il presidente Nunziata – ideata col nome che va avanti dal 2010, nacque dall’esigenza, che a Palma l’associazione dominante smise di fare eventi nel cuore del paese, riguardanti il prodotto della nocciola. Un gruppo di amici di periferia ci riunimmo, senza perderci d’animo partimmo con l’idea di una sagra rionale. Organizzammo alla meglio l’evento, con stand, prodotti freschi dell’orto cucinati al momento e il tutto allietato dal piano bar nella zona P.I.P. E ogni anno siamo cresciuti in numero di soci, idee e qualità. Precedentemente, –  afferma Mario Simonetti– abbiamo fatto la prima donazione acquistando di due statue per la Chiesa di Cristo Re di Fiume.

Crediamo nell’Associazione O’ Pizzone non profit, che portiamo avanti con entusiasmo e non senza difficoltà logistiche e operative; collaboriamo con altre associazioni del territorio, soprattutto operiamo con l’associazione che si occupa dell’ambiente con l’obiettivo di tenere alto il nome del nostro paese e favorire a tenerlo pulito. Tre sono i nostri grandi eventi all’anno: il 17 gennaio O’ Focarone, la festa Le Delizie dell’Orto a luglio e Il villaggio di Babbo Natale, a dicembre. Per alcuni anni abbiamo realizzato anche l’evento della Befana, distribuendo doni ai meno abbienti. Per organizzare la sagra, i preparativi partono dal mese di marzo, con riunioni per discutere su che cosa siamo stati manchevoli, cosa modificare e come migliorarci. Abbiamo voglia di crescere e stare bene insieme, aperti al dialogo, operare per dare visibilità al nostro paese. Alle riunioni vi partecipano tutti i soci fondatori, i soci sostenitori e gli altri soci pari, perché l’unione fa la forza e tutte le idee vengono prese in considerazioni per poi passare al vaglio delle scelte.

Siamo 25 i soci nella parte operativa dell’Associazione sempre presenti, e c’è da dire anche che le nostre mogli e figli sono la forza dell’Associazione, pronti a sostenerci fattivamente.  Ogni socio ha compiti specifici. Funge da segretaria  la giovane Fausta Cosenza; c’è  chi ha contatti col comune ed è Salvatore Cosenza; il tesoriere che si interessa di gestire le quote è Agostino Nunziata; per le attrezzature e i dispositivi che interessano la cucina ci sono Raffaele Nunziata e Ferrante Vincenzo; Franco Alfano  ha i contatti con gli impresari per gli artisti che allietano le serate; Aniello Allocca è il nostro  cassiere;  addetta alla gastronomia è Nicoletta Acerra e tutte le nostre signore ,altrettanto per gli acquisti culinari si interessano le signore dei soci”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print