Comuni

Palma Campania, primo giorno di scuola: si aprono i cancelli del Polo dell’Infanzia

Palma Campania, 13 Settembre – E’ tempo di scuola. Si ritorna. Mercoledì 11 settembre il cancello si è aperto anche per il Polo dell’Infanzia   di Via Vecchia San Gennaro del 1° I. C. Antonio De Curtis di Palma Campania, per il nuovo anno scolastico 2019/ 20

Per bambini di quattro e cinque anni, che hanno lasciato la scuola solo una manciata di mesi fa, il primo giorno normalmente è un appuntamento che vivono positivamente. I bambini di tre anni, invece affrontano il momento di allontanamento dalla famiglia alla scuola, non senza qualche difficoltà. Le insegnanti  Carmela  Orciuoli, Giuseppina Saviano, Carla Prisco, Rosa Nappi, Paola Carbone, Luisa Nunziata, per iniziare la prima esperienza sociale, in un contesto sconosciuto ai nuovi iscritti, hanno presentato l’ambiente del Polo dell’Infanzia, in orario pomeridiano, con la festa d’accoglienza: “Scugnizzi in festa… Si riparte…  Io speriamo che me la cavo”.

 Tutte le insegnanti del Polo, a partire dalle 17,00 hanno accolto gli alunni di quattro e cinque anni e poi insieme hanno dato il benvenuto ai nuovi iscritti con i rispettivi genitori. Il preside Francesco Furino ha tagliato il nastro posto all’ingresso del cancello   accompagnato da Donatella Isernia, assessore alla Pubblica Istruzione.  Il rito dei saluti istituzionali dell’assessore Isernia, ha fatto tanto piacere. “Porto i saluti del sindaco Nello Donnarumma e dell’assessore alle Politiche Sociali   Mimmo Rainone che insieme ci siamo prodigati affinché la festa dell’accoglienza avesse i migliori colori. Un  in bocca al lupo ai bambini per il nuovo anno scolastico. Speriamo di programmare insieme, grandi progetti per i bambini.   I veri protagonisti sono loro, i bimbi, e cercheremo di essere sempre presenti fattivamente per la crescita del sapere dei futuri cittadini.  Intavolare adesso un discorso con questi piccoli non è facile, ma ai genitori dico che a casa i bimbi hanno loro che li guidano, a scuola hanno i migliori docenti che si occupano della crescita socio-culturale e ci siamo  anche noi  che lavoriamo  costantemente affinchè i bisogni e le esigenze per la comunità scolastica, siano garantiti al massimo grado. Auguri forti, sentiti, al preside, ai docenti, a quanti collaborano per il bene comune della scuola e a questi meravigliosi bimbi.”  

“Stamattina ho inaugurato l’anno scolastico al plesso Carbonara di Nola,- ha esordito il preside Furino– e oggi ribadisco gli auguri a questi bimbi per il nuovo cammino scolastico, che sia  radioso, ricco di percorsi fruttuosi; a voi genitori  che abbiamo dato la possibilità di essere presenti , va  anche  il mio  grazie per aver  riposto fiducia nella scelta della scuola De Curtis e nell’affidamento alla professionalità delle nostre maestre”.

 Tina Sorrentino, responsabile del Polo, ha condotto gioiosamente la festa nello spazio antistante la scuola, a ritmo di musica

 A suon di marcetta di Topolino, la maestra ha invitato i piccoli a echeggiare il proprio nome, che venivano accolti tra palloncini colorati e il sorriso dei bambini appena più grandi.

Le insegnanti degli alunni di tre anni, 70 iscritti, visibilmente emozionate hanno declamato “La promessa” di accompagnare i loro piccoli, proteggendoli e ascoltandoli, senza mai farli sentire soli. “Ti prometto che non chiederò più di quanto tu sai dare e se il cammino sarà duro, ti prenderò per mano… Non avrò timore di mostrarti i miei limiti. Conoscendo i miei, imparerai a non aver paura dei tuoi. Ti prometto che i miei occhi ti proteggeranno, la mia bocca non sarà menzogna, le mie mani saranno forza, sostegno e carezza… “Si sono sciolti i cuori e gli occhi dei presenti luccicavano. Un altro momento toccante è stato quando mamma Imma Tuccillo, insegnante del Polo, a nome di tutte le mamme, si è esibita con il canto Vola, per l’invito ai figli a volare, con gli auguri di ricchi presupposti a costruire il bagaglio culturale e consegnando così con un gesto di braccia il proprio figlio alla futura maestra.

Coinvolgente è stato il momento di gioia che ha preso tutti, sulle note orecchiabili ai bambini “Aram sam sam e Baby shark dance.

 La musica di Fiesta, ha portato tutti nella tensostruttura, dove mago Assia e giocoliere Giuseppe dell’Agenzia Forte Forte Show offerti dal comune di Palma Campania, hanno reso felici i piccoli scolari,170 iscritti, in otto sezioni. I genitori possono essere sereni per i loro figli che passano le giornate di scuola in aule accoglienti, spaziose e luminose. La struttura presenta refettori, ampi spazi, verdi aiuole e spazio adibito a giochi e giostrine. Il Polo dell’Infanzia, inaugurato il 16 settembre del 2014 con la preside Antonietta Mauro, attualmente nonna in pensione, presente alla festa di accoglienza, le brillavano gli occhi per la realizzazione di un rilevante progetto su cui ha speso tanta energia e si è versato parecchio, per il bene della comunità palmese.  Coinvolti tutti nei giochi, grandi e piccoli, il presidente del consiglio Rega Gabriella e il vicepreside Generoso Sorrentino.

E’ stata proprio una bella festa di accoglienza, che ha fatto battere i cuori e ha  permesso l’ingresso a scuola,  agli  scolaretti in piena serenità  e tranquillità ai genitori.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print