Comuni

Palma Campania, la Sala Teatro della scuola “De Curtis” intitolata a Giulia Mascia

Palma Campania, 5 luglio – La sala teatro dell’Istituto Comprensivo “De Curtis” di Palma Campania è stata intitolata alla memoria dell’insegnante Giulia Mascia, docente della scuola, recentemente scomparsa. Profonda commozione per il vivo ricordo della collega, apprezzata da tanti per la sua forza d’animo, il coraggio e l’incrollabile fiducia.

 

Il dirigente scolastico Annamaria Franzoni ha letto le parole che sono state a lei dedicate: «Giulia, hai condotto un’esistenza molto intensa: l’amore per la famiglia, la dedizione alla scuola, gli impegni sociali, gli affetti. A pieno ritmo, eri in attività dal primo mattino, disponibile e risoluta: ti mostravi ferma nelle posizioni, decisa nelle scelte, tenace nel lavoro di educatrice. Avevi un segreto. Dicevi “bisogna sapersi rialzare nelle cadute, con forza maggiore e stima nuova”. Siamo sicuri, te ne sei andata pensando “… forse domani splenderà ancora il sole, forse domani non soffierà più il vento cattivo”. La tua vita è stata come la Scala di Giacobbe: La sua cima tocca il cielo. Solo, non dimenticare di continuare a salire, vivendo ogni stagione con il sorriso della gioia e la luce della speranza. Ti sentiamo ancora tra noi. In fondo, il cielo non è poi così lontano».

 

Al senatore Vincenzo Carbone, marito di Giulia, ed alla famiglia è stata consegnata la pergamena e la targa: «A Giulia Mascia per l’impegno continuo profuso nell’insegnamento, per la stima riconosciutale dai colleghi, per le qualità di maestra amorevole». Il senatore Carbone ha ringraziato di cuore la preside, i docenti, i presenti: «Giulia amava questa scuola, sicuramente avete perso una collega sincera, io ho perso una mamma, la compagna di vita, ma bisogna andare avanti e lei sarà la forza di tutti quanti e continuerà a dare il suo sguardo su questa scuola che amava infinitamente».

image_pdfimage_print

di Palma Campania. Insegnante. Ama il suo lavoro svisceratamente.
Scrive per diletto.