Comuni

Palma Campania, Gruppo Archeologico “Terra di Palma”: un blog per il territorio

Palma Campania, 2 Gennaio – Un blog, da web-log, diario in rete è uno strumento moderno ed efficace per trasmettere pensieri, opinioni e idee, per divulgare intenti e progetti. Di questo è consapevole un’associazione culturale che già da molti anni e con certosina pazienza edita il proprio diario online, il Gruppo Archeologico Terra di Palma, guidato dall’ing. Luigi Sorrentino. Il sito è un esempio di come tramite internet si possa promuovere non solo l’attività dell’associazione, ma il territorio stesso.

Innanzitutto diamo l’url per rintracciare l’homepage del blog: https://terradipalma.wordpress.com/, anche se è sufficiente scrivere il nome del Gruppo Archeologico Terra di Palma nel motore di ricerca, e il gioco è fatto. A dare il benvenuto al lettore è l’immagine con un dettaglio della Tabula Peutingeriana cioè l’antico documento conservato presso la Hofbibliothek di Vienna (in Austria), identificato come una copia del XII-XIII secolo di una mappa romana che riporta le vie militari dell’Impero. Nella particella in cui è raffigurata la Campania, è scritto il toponimo Ad Teglanum, verosimilmente coincidente con l’attuale Palma Campania. Ad Teglanum è anche il nome della rivista cartacea che il Gruppo Archeologico ha iniziato a pubblicare qualche anno fa e che a breve riprenderà il suo cammino.

Esploriamo il blog di Terra di Palma. L’homepage è la vetrina che promuove articoli e iniziative del Gruppo, tra cui eventi culturali come presentazioni di libri, viaggi di studio e partecipazioni a eventi di ampio respiro. Tra le attività principali dell’associazione ci sono la salvaguardia e la valorizzazione dell’Acquedotto augusteo, fiore all’occhiello del patrimonio archeologico del territorio palmese (ricordiamo, tra l’altro, che l’area in cui insiste il monumento è stata recentemente riqualificata proprio grazie al progetto associativo Aquafelix, che ha reso agevolmente fruibile il sito una volta impervio). È in evidenza ed ha anche una sezione dedicata il lavoro di riordinamento e catalogazione della Biblioteca Vincenzo Russo, raccolta libraria conservata presso la sede del Gruppo Archeologico. È già possibile scorrere un primo elenco di volumi, la cui lista sarà completa alla conclusione dei lavori di risistemazione. Il progetto, battezzato Un libro per tutti, fortemente voluto dalla prof.ssa Maria Maddalena Nappi, prematuramente scomparsa nel 2019, è stato attuato grazie al lavoro dei ragazzi del Servizio Civile, i quali con costanza, tenacia e dedizione hanno inventariato le pubblicazioni e creato sezioni e  collocazioni per fare in modo che i volumi fossero rintracciabili. Centinaia di romanzi e pubblicazioni d’arte e storia potranno essere consultati da chi ne farà richiesta, realizzando così il sogno di Marilena e dei soci tutti.

Le prime sezioni del blog sono Chi siamo e Dove siamo e costituiscono la carta d’identità dell’associazione, che è iscritta nel Registro del Volontariato con Decreto della Regione Campania e al Centro di Servizi per il Volontariato (CSV) di Napoli. Terra di Palma collabora con la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli (ufficio di Nola), la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta (ufficio di Sarno), la Diocesi di Nola, gli Enti Comunali di Palma Campania, San Gennaro Vesuviano e Carbonara di Nola, le Istituzioni Scolastiche Territoriali e le altre associazioni locali del territorio. Il Gruppo partecipa inoltra a iniziative e appuntamenti culturali (per esempio all’annuale Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum.

Particolarmente ricche di contenuti sono le sezioni dedicate alle pubblicazioni e alla storia locale, con personaggi e luoghi. Citiamo qualche argomento: l’iter che nel 1863 portò il comune di Palma (insieme con altri disseminati lungo la Penisola) a modificare il proprio nome; l’evento del ritrovamento di pilastrini medievali in località Pozzoromolo riutilizzati come elemento architettonico di una casa rurale; la toponomastica antica con le sue etimologie e interpretazioni; i luoghi dello spirito e quelli della vita sociale. Per quanto riguarda i personaggi, si può accedere ai profili di vari uomini illustri palmesi e dei territori limitrofi. Gran parte degli articoli si devono alla laboriosa attività di ricerca di Marilena Nappi, di Luigi Sorrentino, di Gianpaolo Sorrentino, ma non mancano numerosi contributi altrettanto interessanti nati dalla curiosità e dalla penna di altri soci.

Il blog è naturalmente corredato di tags, ossia di etichette che consentono di accedere agli argomenti secondo una classificazione tematica. Un centinaio, al momento, le voci, che rivelano quanti richiami si possano fare da un articolo all’altro prettamente locali. Citiamo qualche tag: Facies di Palma Campania, San Felice (santo e toponimo), Palazzo Aragonese, Repubblica Napoletana del 1799, Monte di Pietà, Periodo Preunitario, Brigantaggio, Carnevale, Convento di Santa Croce, Ad Teglanum, Feudo di Palma, Stemmi della Terra di Palma, Stemmi di Palma Campania ecc.

Quello del Gruppo Archeologico Terra di Palma è dunque un blog che racconta l’associazione (anche attraverso una sezione fotografica), ma soprattutto valorizza la ricchezza culturale del territorio palmese e dei dintorni. Una buona vetrina da tenere d’occhio per essere informati e per valutare – perché no?- l’ipotesi di entrare a far parte della squadra che, anno dopo anno, fa cultura e aggregazione.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa