Comuni

Palma Campania, grandi consensi per la XXII tappa del tour di Miss Vesuvio nel magnifico scenario del Palazzo Aragonese [Video]

 

Palma Campania, 18 Settembre – Il 14 Settembre si è svolta una tappa del concorso di bellezza “Miss Vesuvio”, il secondo anno per Palma Campania ma questa volta ha avuto una location d’eccezione: Il palazzo Ducale noto come Palazzo Aragonese, costruito per Alfonso I d’Aragona nel XV secolo e sua residenza di caccia.

Non si è trattato solo di veder sfilare la bellezza, in passerella ma è stato foriero anche un interessante ” messaggio”: sensibilizzare la cittadinanza all’adozione dei cani abbandonati. A tal proposito il Prof. Nello Gemito, consigliere con delega alle Politiche sportive e edilizia sportiva; Tutela animali – randagismo; Politiche del Lavoro; Gemellaggi; Revisore della Spesa; nonché organizzatore dell’evento, ha dichiarato: “ Ho previsto che sfilassero con una modella due meticci, e sabato prossimo 21 settembre nella sede delle Guardie Ambientali sita in Via Municipio nei pressi del Comune, ci sarà la Microchippatura  gratuita per tutti coloro che vorranno intestarsi i propri cani ancora senza identificativo, questa sarà la seconda volta che la faremo nell’anno 2019, in modo che i cani vengano adottati e non abbandonati. Palma Campania è una zona ad alto rischio di abbandoni, perché le zone limitrofe come Via Vecchia Sarno e la località Tribucchi di Castello sono spesso individuate come ideali per l’abbandono dei cani. Altra cosa importante da aggiungere è che sul sito del Comune, nella zona dedicata ai nostri amici a quattro zampe, ci sono più di cento foto di cani che sono ospiti del canile di Acerra, che aspettano di essere adottati dai nostri concittadini.”

Un abito fiorito di grande pregio è stato indossato dalla reginetta Federica Amoroso Miss Vesuvio 2018, opera della ‘Floral Designer’ che ha ottenuto molti consensi del pubblico presente e Carmine Ammaturo ci ha raccontato: “Dato i tempi brevi a mia disposizione per portare la mia creazione qui questa sera, è stata usata una struttura vincitrice del trofeo in Taiwan che ho rivisitato applicando tutti fiori recisi freschi. Ci sono circa quindicimila nodini di foamy, che è un materiale leggerissimo, messi insieme l’un l’altro a formare una struttura su cui con degli spillini vengono applicati i fiori che sembrano galleggiare. Naturalmente in sfilata, a differenza del concorso, l’abito è più scenografico e movimentato, ondeggiano le felci, che sono l’elemento verde, il colore di tendenza di quest’anno. Io amo i fiori e voglio far capire che con essi si può fare ben altro che il semplice mazzolino.”

I Patron del concorso di Miss Vesuvio Anna Maione e Nicola Pinto soddisfatti hanno dichiarato: “Il Castello è stupendo,  ringrazio Nello Gemito e Rosa Maffettone per l’organizzazione. Tante le novità di questa tappa in cui sfileranno 8 ragazze per aggiudicarsi tre fasce, Miss Moda ,Miss Cinema e Miss Vesuvio Palma Campania, la quale  andrà direttamente in finale insieme ad altre 12 finaliste. Presenterà Sabrina D’Amore, la prossima tappa sarà a Somma Vesuviana il 18 settembre, e l’ultima, la finalissima, sarà il 24 novembre a Frattamaggiore. I fotografi ufficiali sono, Matteo Di Rosa e Antonio Borrelli di ‘Foto Vesuvio’ e la coreografa è Eleonora Foà.”

La Lady dell’evento è stata la moglie del Consigliere Gemito, Rosa Maffettone, che ci ha confidato: “Ho seguito la serata da dietro le quinte. Il merito dell’organizzazione va soprattutto a Nicola Pinto e a mio marito, ma ci voleva quel tocco femminile e l’apporto mio personale è stato curare il lato estetico della location. Ho prestato attenzione ai minimi particolari degli addobbi, questo è stato il mio contribuito. Ci tenevo che per il secondo anno consecutivo una tappa di Miss Vesuvio si tenesse a Palma Campania.”

Particolare interesse ha avuto l’esibizione di Chiara Ranieri, la giovanissima cantautrice che accompagna il tour, e le due performances della scuola di danza  di Palma Campania,“Movin’up – Dance e Fitness” di Michela Liguori e Lucio Ciccone, con le coreografie coordinate da Pasquale Gemito e da Michela Liguori.

Una delle concorrenti che si è aggiudicata la fascia di Miss Moda è stata la palmese Mariapia D’Ascoli che emozionatissima e felice ha detto: “È stata un’esperienza bellissima che consiglio di fare a tutte le ragazze che sono interessate al mondo della moda. È un modo per mettersi in campo e per imparare cose nuove. Mi sono iscritta da un momento all’altro, quasi per gioco, e ne sono uscita con un bagaglio bellissimo da condividere. Ci tengo a dire che essendo previsto nel regolamento un abito serale, ho pensato di portare quello che ha sfilato nell’evento ‘Belle Di Notte’, dipinto dall’artista Francesca Sgambato in arte Liber Art, mi sono affezionata talmente tanto a questo abito che posso dire che è diventato il mio portafortuna.”

Storia, bellezza e spettacolo hanno creato la cornice di una bella serata, e le attività Palmesi, con il loro impegno, sono state le protagoniste.

 

Si ringrazia per le foto: Foto Vesuvio di Antonio Borrelli e Matteo Di Rosa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa