Comuni

Palma Campania, giornata dedicata alla prevenzione

Palma Campania, 8 Aprile –  Un momento davvero formativo che ha raccolto un grande interesse di pubblico, l’incontro di ieri pomeriggio, domenica 7, organizzato dalle consigliere Angela Manzi e Vera Simonetti, entrambe con delega agli anziani, la partecipazione del vicesindaco Mimmo Rainone, e con il benestare del sindaco Nello Donnarumma.

Una giornata dedicata alla prevenzione, tenutasi al teatro comunale di Palma Campania. Tanti gli argomenti affrontati con gli illustri ospiti presenti, in una sala gremita per la maggior parte dai diversamente giovani, attenti e interessati a prendere nota su un argomento di estrema importanza: le malattie neuro-degenerative, a detta degli esperti in costante aumento, ma anche l’indispensabile percorso da seguire, le cosiddette semplici linee guida, che aiutano a prevenire una morte devastante.

Parliamo di prevenzione di demenze senili e Alzheimer. Una malattia che lavora in totale silenzio, contribuendo per diversi anni a modifiche strutturali, alterazioni delle funzioni cerebrali, di cui conosciamo ancora oggi ben poco. In Italia colpisce 700 mila persone, e rappresenta un costo di 11 miliardi di euro per l’assistenza, di cui l’80% è a carico delle famiglie. Presente in sala  uno specialista della materia, il Dietista dr Umberto Murano che attraverso delle slide, spiega come prevenire e tenere sotto controllo, con alcuni indicatori di salute e con corretti stili di vita, iniziando a seguire regole basilari, a partire dalla tavola, mangiando pesce e frutta oleoginosa come per esempio noce, nocciolo e mandorla.

“Anche una regolare attività fisica e allenamento costante aiuta a contrastare questa patologia”, afferma il dietista Murano. Ci si sofferma poi sulla riduzione e l’assunzione di grassi saturi e trans, allorché “il cardiologo, l’endocrinologo, il diabetologo e il gastroenterologo, hanno il compito di illustrare una corretta alimentazione, a prescindere dall’Alzeimer, puntualizza Murano. Un’altra alimentazione di estrema importanza è presente nei legumi, frutta, cereali integrali. Essenziali, forse più di tutti, sono gli Omega3, precisamente gli EPA e i DHI.

I loro benefici sono molteplici, contribuiscono infatti al mantenimento della normale funzione cardiaca e cerebrale, dei normali livelli dei trigliceridi, della normale capacità visiva e pressione del sangue. Molto apprezzati, dunque, i consigli proposti, formulati con esaustive argomentazioni.

Ad impreziosire l’argomento, interviene il noto e stimato gastroenterologo dr Aniello Lauro, di Palma Campania, medico presso l’ospedale civile di Nola, “Santa Maria la Pietà”. Il dr Lauro sottolinea la fondamentale importanza nel comprendere la giusta direzione per una vita vigilata e quindi duratura. In particolare, puntualizza la necessità di individuare la presenza di una patologia a carico degli organi che compongono l’apparato gastrointestinale, attraverso esofago, intestino, stomaco, colon retto, pancreas, fegato, e stabilire, dunque, la possibilità di un percorso terapeutico idoneo, o richiedere l’esecuzione di esami, indispensabili, in molti casi, per salvare la vita.

Una citazione inerente la patologia nasce spontanea: “Non è vero che le persone smettono di sognare perché diventano vecchie, diventano vecchie smettendo di inseguire i propri sogni”( Gabriel Garcia Marquez).

“La giornata che abbiamo presentato sulle malattie neuro-degenerativa come l’Alzeimer e demenze senili e il modo di prevenire attraverso una corretta alimentazione – puntualizza la consigliera Manzi –  é presente nel piano delle politiche sociali come prospettiva di tutto l’anno. Ogni mese e mezzo cerchiamo di programmare una giornata di prevenzione, abbiamo fatto quella dell’udito a settembre, La proposta è stata presentata dal dr Murano, e accolta dall’amministrazione. Desidero ringraziare, inoltre, il sindaco Donnarumma, che ci da sempre manforte sui progetti a carattere sociale. Ci complimentiamo – prosegue la Manzi –  con il dr Murano per il suo semplice, chiaro e divertente intervento. Ho preparato con le mie mani – conclude la consigliera –   le saporite spremute di arancia con dessert assortiti, ma anche un piccolo coffee break, molto apprezzato dai presenti”.

Quanto è importante per voi rappresentare queste iniziative? “Sono, a dire il vero, di fondamentale importanza – afferma il vicesindaco Rainone – ne approfitto per ringraziare Angela Manzi e Vera Simonetti per la brillante iniziativa. Sono fiero di questa squadra che riesce a portare avanti con successo, progetti finalizzati al il bene dell’intera comunità”.

“Attraverso una studiata programmazione – ci spiega la consigliera Simonetti – a settembre scorso per quanto riguarda l’udito, oggi con la prevenzione all’Alzeimer e le demenze senili, il prossimo poi con un incontro me organizzato, riguardo la prevenzione dentale dove si parlerà di una corretta igiene orale, mettiamo a disposizione eventi che mirano essenzialmente – conclude la Simonetti – a focalizzare l’attenzione sulla salute e la prevenzione”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print