Comuni

Palma Campania, Carnevale in versi: premiati i ragazzi delle scuole palmesi

Palma Campania, 28 Marzo –  Al Palaquadriglie di via Querce si è tenuta nel fine settimana la serata di premiazione del Concorso “Carnevale in versi”, promosso dalla Fondazione ed indirizzato ai due istituti comprensivi del territorio, “Antonio De Curtis e “Vincenzo Russo”. Il Concorso è stato sviluppato dagli alunni delle classi terze, quarte, quinte e classi secondarie di primo grado.  Il tema del concorso era inteso a mantenere viva la cultura e il folclore del Carnevale Palmese e ha dato una ricca produzione di poesie.

La giuria delle rispettive scuole ha selezionato: per la scuola “De Curtis”, Chiara Marano (classe Terza, sezione B Capoluogo), Rita Prevete (classe Quarta, sezione B Capoluogo), Agostino Prisco (classe Quinta, sezione B Capoluogo) e Alessia Gragnaniello (classe Prima, sezione C secondaria di primo grado); per la scuola “Russo”, Luca Auria (classe Terza B), Adele Isernia (classe Quarta B), Maria Nunziata (classe Quinta A), nonché Martina De Luca, Lorena Grasso, Sara Massari (classe Terza A secondaria di primo grado).

Ad aprire la cerimonia l’orchestra del Liceo Musicale ITIS di Palma Campania che ha allietato la serata con diversi ritmi musicali. Gli allievi sono stati accompagnati con lo strumento musicale dagli stessi valenti docenti. Inoltre una rappresentanza di alunni dei due istituti comprensivi De Curtis e Russo si sono alternati con performance di balli. Un piatto di ceramica col logo delle quadriglie del Carnevale Palmese, è stato consegnato ai rispettivi vincitori, rendendo emozionati e felici i poeti in erba, che portano la gioia del Carnevale Palmese nel DNA, essendo figli di quadriglianti e fin dalla tenera età ne fanno parte. La Fondazione Carnevale ha ringraziato vivamente   le dirigenti dei due istituti comprensivi, le dottoresse Annamaria Franzoni e Enza D’Agostino, che hanno accolto entusiaste le iniziative del territorio palmese.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print