Palma Campania, brucia l’area collinare: proseguono le operazioni per sedare l’incendio

Palma Campania, 21 Agosto – Proseguono senza sosta i tentativi di circoscrivere e spegnere l’incendio che da ieri pomeriggio sta devastando una vasta area collinare a ridosso di Castello di Palma. Continui i lanci dai Canadair e incessante l’attivit√† sul posto di vigili, forestale e volontari. Con loro la protezione civile e le GAV di Palma Campania, ma anche il primo cittadino Donnarumma, che con la sua fattiva collaborazione sottolinea come istituzioni e cittadini debbano aver cura sinergicamente del territorio.

Sembrerebbe, tra l’altro, che ad alimentare le fiamme ieri abbiano contribuito cumuli di rifiuti sversati abusivamente in questo periodo di emergenza diffusa. La collina che brucia oltre a rappresentare un grave depauperamento dell’ambiente √® una minaccia per la sicurezza delle case e degli abitanti di Castello. Fastidioso anche il fumo che si diffonde nei dintorni. Le conseguenze di questo ennesimo incendio rappresenteranno, in seguito, un problema da monitorare per evitare, in periodo di pioggia, frane e smottamenti.