Comuni

Palma Campania, all’Isis Rosmini la Notte Nazionale del Liceo Classico

Palma Campania, 12 Gennaio – Ieri sera, in contemporanea, dalle 18.00 alle 24.00, 433 scuole di tutta Italia hanno aperto le porte alla cittadinanza e anche l’Istituto Statale di Istruzione Superiore Antonio Rosmini in Via Ugo De Fazio, 10 a Palma Campania ha aderito alla V edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico, per il secondo anno di seguito. Gli studenti del liceo classico si sono esibiti in svariate performances: letture di poesie in lingua italiana, greco ed inglese; rappresentazioni teatrali, e l’Edipo Re in “giallo”; concerti ed attività musicali; letture animate; degustazioni ispirate al mondo antico.

I ragazzi hanno potuto esibire le proprie doti e predisposizioni, e sotto la guida dei docenti hanno saputo con maestria mettere in luce le loro capacità. Un lavoro che ha dimostrato il talento e la passione di giovani motivati che a partire dai loro studi hanno ben interpretato le materie classiche, e che la cultura classica è viva e si rende partecipe della modernità tanto da riaffermarsi come l’autentica base di ogni insegnamento, e contribuisce al rilancio di questo indirizzo di studio, che si è ben coniugato, in un produttivo spirito di appartenenza comunitaria, con quelli dell’indirizzo Musicale.

L’esibizione del quintetto d’archi composto dai docenti del Musicale, maestri di fama nazionale e internazionale, accompagnati al piano dal Professore Domenico Sodano, che hanno eseguito le musiche del Syrtaki, il valzer di Giuseppe Verdi dal “Il Gattopardo”, e il valzer viennese di Johann StraussSul bel Danubio blu”, sulle quali note gli studenti hanno emozionato tutti i presenti, ballando in abito da sera, con le belle coccarde donate dalla D.S. Prof.ssa Maria Grazia Manzo che ha egregiamente diretto tutto il lavoro svolto con impegno e sacrificio provando per svariate ore, con la collaborazione della Maestra Luisa Vincenti che ha ideato le coreografia è ha insegnato ai studenti le danze.

Uno degli eventi più innovativo ideato dalla scuola è nato da un’idea del prof. Rocco Schembra docente presso il Liceo Classico di Acireale (CT), che cinque anni fa ha organizzato per primo una notte bianca del liceo classico, “Gulli e Pennisi”, per promuovere il valore della cultura umanistica e dare libertà alla creatività degli studenti, e la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema scolastico lo sostengono e incoraggiano. Quest’anno la Notte del liceo classico ha assunto un ruolo internazionale, per la collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Atene e della Cattedra di Lingua e Letteratura Neogreca di Sapienza Università di Roma.

La Dirigente Scolastica ha voluto ribadire scrivendolo a chiare lettere in un comunicato: “Se è Classico, non è mai fuori moda!” e aggiungendo, “Lo sanno tutti: se ti vesti classico, non sbagli mai! E così, se studi al classico, sei certo che non sarai mai fuori posto. Dobbiamo sapere da dove veniamo e chi siamo.”

Il classico è sempre attuale e i giovani in questa serata lo hanno dimostrato divertendosi e facendo divertire il pubblico rendendolo attivo, tra le varie location in cui si sono esibiti. Congratulazione a tutti!

 

     

image_pdfimage_print