Comuni

Paestum, alla XXII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico omaggio a Sebastiano Tusa

Paestum, 17 Novembre – La XXII  Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico (BMTA), in corso a Paestum (Campania) , ha reso omaggio oggi all’archeologo Sebastiano Tusa, figura di rilievo nel panorama mondiale dell’archeologia, scomparso di recente a causa di un incidente aereo.

La BMTA di Paestum ha voluto rendergli omaggio consegnando il Premio “Mario Napoli” che è stato ritirato dalla moglie, Patrizia Li Vigni, attualmente alla guida della Sovrintendenza del Mare della Regione Sicilia.

Particolarmente toccante il momento della consegna. Tutto il pubblico in piedi ha applaudito a lungo alla memoria di Sebastiano Tusa. Un momento davvero forte. Presenti personalità di rilievo dell’archeologia italiana ed anche dell’archeologia subacquea.

Per l’occasione è stata riproposta una sintesi dello storico documentario che Tusa girò con Folco Quilici a Pantelleria. Presenti il Direttore della BMTA, Ugo Picarielli che ha ricordato in modo intenso Sebastiano Tusa e  Alfonso Andria, Presidente Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali .

Giuseppe Ragosta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa