Cronaca

Ottaviano, tragedia sfiorata: giovane donna tenta di togliersi la vita

Ottaviano, 6 Ottobre – Tragedia sfiorata venerdì sera ad Ottaviano, in via Franzesi. Una giovane ragazza straniera di vent’anni ha cercato di togliersi la vita ingoiando un intero flacone di pillole.

Un gesto disperato di cui non se ne conosce ancora la causa. L’intervento della suocera è stato determinante, infatti non appena si è accorta che la nuora stava male ed ha visto le confezioni di medicinali vuoti la donna ha avuto la prontezza di indurla a rimettere per poi chiamare i soccorsi che sono giunti in pochi minuti e l’hanno portata in ospedale per praticare una lavanda gastrica e scongiurare il rischio di disintossicazione.

Com’è noto l’avvelenamento da farmaci può portare all’arresto respiratorio e i primi sintomi sono sonno (che degenera in coma), depressione e alterazione della respirazione.

In questi casi è opportuno, dopo la chiamata ai soccorsi, non fare addormentare la persona, nonostante la sonnolenza e far pervenire in ospedale il tipo di farmaco ingerito.

 

 

 


image_pdfimage_print