Comuni

Ottaviano, Teresa Oncia talento della boxe: la giovane vesuviana vola agli Europei

Ottaviano, 28 Settembre – E’ Teresa Oncia l’orgoglio ottavianese del pugilato. Giovane atleta dilettante, che da un anno e mezzo, sotto la guida del maestro Francesco Bonagura, sta collezionando un successo dopo l’altro. Il più emozionante è arrivato con la vittoria al torneo femminile Junior, svoltosi a Roccaforte Mondovì, in provincia di Cuneo, nella scorsa primavera. In terra piemontese la giovane atleta vesuviana ha combattuto nella categoria Junior ed in questa occasione Teresa ha richiamato l’attenzione sul suo talento e le sue potenzialità, ricevendo una convocazione dalla Nazionale di categoria. Dopo varie selezioni, è stata scelta per rappresentare la maglia azzurra per il peso dei 48 chilogrammi agli Europei.

Grande è l’entusiasmo della giovane quando ci racconta, in un’intervista esclusiva, il primo approccio a questa passione, nata in modo del tutto inaspettato mentre guardava un video in compagnia di un’amica, nel quale si disputava una finale dei campionati italiani.

«E’ in quel momento – ci dice Teresa – che si è accesa una scintilla. Mi sottopongo ogni giorno a tanti i sacrifici, cercando di renderli compatibili con gli impegni scolastici, visto che sostengo intense ore di allenamento in palestra e devo tenere un’alimentazione rigida».

Gli strappi e i lividi sono talvolta visibili sul viso, ma Teresa li porta con fierezza, consapevole della sua scelta.

«Sono da poco rientrata dalla Romania, dove ho acquisito maggiore esperienza in questo sport ed ora sono già pronta a partire per Assisi, destinazione “Centro Federazione Italiana”, dove verrò seguita da tecnici qualificati in vista degli Europei».

Che cosa provi quando sali sul ring?

«Una moltitudine di emozioni. Un misto di adrenalina, paura e ansia. – aggiunge, col viso che le si illumina quando parla del papà che la appoggia ed è fiero dei suoi risultati – Il maestro Bonagura è il mio punto di riferimento, quando non c’è trovo delle difficoltà. I miei obiettivi? Ora punto a fare bene agli Europei, poi voglio passare alla categoria successiva cioè la Youth e infine il mio sogno nel cassetto: partecipare alle Olimpiadi del 2024».

Grandi ambizioni, sicuramente, ma la determinazione dell’atleta è altrettanto grande.

 

 

 

 

 

 

Carmela Annunziata

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *