Comunicati

OR.S.A. AUTOFERRO-TPL Campania, Potenziale pericolo alla circolazione dei treni sulla tratta Napoli – Sorrento

Napoli, 6 Dic. – L’EAV ha inglobato le aziende di trasporto della regione Campania nel 2012, potremmo quindi dire che è un’azienda che non ha memoria, ma i dirigenti dei vari settori ferroviari sono gli stessi che c’erano prima della “famigerata” fusione, loro la memoria devono avercela e devono ricordare di come un albero, il 22 gennaio 2009 con un fusto di oltre un metro di diametro, sia scivolato giù dal costone sovrastante l’ex fermata di Castellammare Terme e di come un treno ci sia andato a sbattere… e di come due lavoratori abbiano rischiato la vita, ebbene da allora nulla è cambiato su quella tratta, anzi la situazione è solo peggiorata perchè gli alberi vengono impunemente tagliati e invece, sulla tratta ferroviaria non vengono neanche più tagliati rami delle piante che la invadono, lasciando invece che si consumino strusciando vicino ai treni. 
Da questa tragica circostanza qualunque persona avrebbe tesoro ed esperienza per evitarne altre ma evidentemente i dirigenti dell’EAV hanno altro a cui pensare…


Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa