Politica

Nuovo ospedale di Giugliano, audizione in commissione per i Verdi: “Il progetto prevede una struttura “umanizzata” con sale convegni e spazi culturali. Trafila burocratica in dirittura d’arrivo, l’obiettivo è posare la prima pietra entro il 2021″

Napoli, 27 Giugno – “Siamo soddisfatti delle notizie circa il nuovo ospedale di Giugliano che abbiamo ricevuto nel corso dell’audizione presso la V commissione del consiglio regionale della Campania. Il progetto ha già ricevuto il placet del Nucleo di Valutazione del Ministero della Salute. Ora si attende l’ok dell’accordo di programma tra Mef, Conferenza Stato-Regioni e Ministero della Salute. Secondo quanto ci è stato riferito dall’Asl, a meno di malaugurati intoppi, la prima pietra dovrebbe essere posata entro il 2021. Stando a questa tempistica l’obiettivo dell’inaugurazione è da fissare per il 2025”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli, Giuseppe D’Alterio e Nello Cecere del gruppo consiliare del Sole che Ride a Giugliano e il portavoce cittadino del Sole che Ride Giovanni Sabatino. “Il progetto del nuovo ospedale – proseguono – prevede un investimento onnicomprensivo di 64 milioni di euro, di cui 15 destinati a moderne apparecchiature. L’area, che è già di proprietà dell’Asl, è quella adiacente al centro commerciale Auchan. E’ stata scelta perché è già presente il collegamento alla rete fognaria e oltre alle altre predisposizioni necessarie”.

Il progetto – aggiungono – è di una struttura che possa considerarsi “umanizzata”. Non un semplice ospedale dove ricevere cure ma un luogo che possa essere anche aggregativo attraverso la realizzazione di sale convegni e altri spazi dedicati al confronto e alla cultura. Da parte nostra l’auspicio è che i tempi possano essere rispettati. Il San Giuliano paga lo scotto degli anni e la posizione in città che rende difficoltoso l’afflusso dei mezzi di soccorso. Il nuovo ospedale sarebbe una struttura all’avanguardia che permetterebbe di servire in maniera consona un bacino d’utenza degno di un capoluogo di provincia”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print