Politica

Nola, Video-intervista al vicesindaco Città Metropolitana di Napoli Francesco Iovino: “Necessario costruire insieme un percorso territoriale che dia un valore aggiunto alle città per le quali siamo tenuti a rappresentare”

Nola, 22 Giugno – “Spesso mi chiedono cosa faccio nella vita, la mia risposta è sempre molto chiara: corro verso l’umanità. Desidero dare un contributo importante per la realizzazione di progetti di indirizzo umano, civico ma non politico. Abbiamo inaugurato un modo nuovo di interpretare e di finanziare l’Area vasta, fuori dagli schieramenti dell’appartenenza politica, alla luce del fatto che verranno finanziati comuni che sono anche di diverso colore politico.  La cosa fondamentale, alla fine, è il risultato: la ricaduta per i cittadini. Vogliamo dunque un modello che vede finalmente al centro i cittadini e non più la politica. Questo è quello che stiamo provando a fare, lo spirito per il quale mi sento di fare il vicesindaco. Uno spirito popolare, dunque, dove i diretti interlocutori sono i cittadini. Ci aspettiamo, ovviamente, anche delle proposte, e mi auguro che proprio questa intervista possa essere da monito per attivare un canale di costruttive proposte e richieste”.   Questo uno stralcio delle considerazioni di Francesco Iovino, vicesindaco della Città Metropolitana di Napoli, nella sua prima intervista ufficiale concessa a sciscianonotizie.it, e realizzata all’esterno dell’affascinate Convento di Santa Croce dei Cappuccini a Nola.

Tanti e interessanti gli argomenti trattati dal vicesindaco della Città Metropolitana di Napoli Francesco Iovino nella video-intervista concessa alla nostra redazione. I lavori del fondamentale asse viario, via Cupa di Nola-via Spartimento, importante arteria di collegamento con la 268; le straordinarie risorse umane, culturali e storiche del Mezzogiorno d’Italia; ma anche il lavoro e il preoccupante fardello della disoccupazione al Sud, così come il fondamentale Piano strategico. “E’ necessario – conclude Francesco Iovino –  mettere da parte gli scontri che provocano solo distruzione e costruire una classe politica che possa dare un serio contributo ai nostri territori”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print