Cronaca

Nola, schianto nella notte: muore un 18enne. Ferito un giovane di Scisciano

Nola 1 Aprile – Tragico incidente nella notte tra il 31 marzo e il primo di aprile. E’ morto un 18enne di Nola, Arcangelo Sepe che viaggiava sul sedile posteriore di una Nissan. I carabinieri della stazione di Piazzolla intervenuti subito dopo l’incidente, non hanno potuto fare altro che constatare la morte del giovane.

Secondo una prima ricostruzione, l’auto di è schiantata in via Stella contro un muro di un’abitazione. Illeso il guidatore del mezzo, un 18enne di San Giuseppe Vesuviano. Ricoverati gli altri due passeggeri, un 17enne di Nola e un 18enne C.N. di Scisciano. Gravi le condizione di uno dei due giovani, trasportato in primo momento all’ospedale civile di Nola e poi subito dopo trasferito al Monaldi. L’altro giovane è stato ricoverato invece ad Acerra alla Villa dei Fiori, dove i medici gli hanno diagnosticato escoriazioni guaribili in 3 giorni.

 I Carabinieri hanno arrestato per omicidio stradale il 18enne di San Giuseppe Vesuviano, risultato positivo all’alcol e alla droga.Il giovane, positivo agli esami tossicologici e alcolemici, sia per abuso di alcol che per uso di cannabinoidi,  è stato condotto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Le indagini sono ancora aperte per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

 

Sgomento in città per la morte di Arcangelo Sepe, studente dell’ultimo anno del Liceo Scientifico Albertini. Ragazzo solare e affabile, da pochissimo aveva festeggiato il raggiungimento della maggiore età. Tanti i messaggi di cordoglio da parte degli amici e dei conoscenti sui social network. Dichiarato a Nola il lutto cittadino.

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print