Comuni

Nola, presentazione dell’immagine coordinata della Festa dei Gigli 2019. Ospite Pippo Baudo: consegnato il premio alla Carriera

Nola, 27 Marzo –  – Molte persone hanno affollato la Chiesa dei SS Apostoli; luogo di avvenimenti simili. L’evento è di quelli memorabili da evidenziare nella memoria colletiva: la Presentazione dell’immagine coordinata della Festa dei Gigli; la realizzazione si deve a Lorenzo Manduca, un giovane di Pozzuoli dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli; ospite d’onore il celebre Pippo Baudo. Un manifesto simbolico della nota festa dei Gigli che si terrà a Nola l’ultima domenica del giugno prossimo.

Per l’occasione il giovane Manduca è stato premiato con la raffigurazione, in metallo, di un Giglio, i celebri obelischi di legno e cartapesta, in miniatura; lo stesso trofeo è stato consegnato a Pippo Baudo come riconoscimento alla Carriera. Erano presenti oltre al presentatore moderatore, Giornalista Antonio D’Ascoli: Anna Manganelli, Commissario Prefettizio Comune di Nola; Lorenzo Vecchione, Presidente della Fondazione Festa dei Gigli; Don Lino D’Onofrio Vicepresidente della Fondazione Festa dei Gigli e infine una delegata, il vicedirettore, di Giuseppe Gaeta direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli.

Il nuovo manifesto della Festa dei Gigli, scelto dopo una selezione: sullo sfondo prevale un paesaggio marino di due diverse gradazioni di colore; un cielo bianco e il mare sottostante, dove s’intravede una barca. È la barca che accompagnava San Paolino, alcuni secoli fa, nel suo ritorno in Patria; quella che era divenuta la sua Patria: la città di Nola. Accanto alle sagome stilizzate dei Gigli, nel quadro, nella loro forma di grandi obelischi si distingue il Duomo della città; quasi un elemento del paesaggio marino secondo l’interpretazione dell’autore, il tutto ricoperto di motivi decorativi. Pippo Baudo ha avuto parole di cordialità, nel corso dl suo intervento.

?

Tra altro parlando della festa nolana ha affermato parole di elogio per questa importante kermesse; si è confuso un poco quando ha affermato che la manifestazione si tiene nel mese di luglio; qualcuno dal pubblico, ha fatto notare la piccola imprecisione! Si svolge nel mese di giugno! Un piccolo fuori programma che non ha minimamente turbato il clima di grande festa anzi è stato occasione per qualche battuta scherzosa.  Clima di gran festa con alcuni dei presenti, accorsi nell’epilogo, vicino al celebre presentare per una foto ricordo.

 È stato lui, in precedenza, a premiare il vincitore riguardo all’immagine coordinata; in qualche modo è stato rimosso il drappo che la nascondeva per presentarla al pubblico. Nella locandina dell’evento, su di un bordo, è stata presente l’immagine della passata edizione; un modo come un altro per sottolineare la condizione di un continuo unico e ben determinato. Non è un voltare pagina ma l’esatta continuazione tra un’edizione e l’altra; l’esatto prolungamento di una scia tra una fase della festa nolana e l’altra.

 

Antonio Romano

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print