Comuni

Nola, inaugurazione e intitolazione della nuova sede del Distaccamento Polizia Stradale

Nola, 1 Giugno – Si è svolta lo scorso 31 maggio la cerimonia di inaugurazione della nuova sede del Distaccamento Polizia Stradale di Nola, intitolata alla memoria dell’assistente della Polizia di Stato Francesco Prata, deceduto, libero dal servizio, il 9 luglio 1982.

Alla manifestazione, organizzata dal questore di Napoli Antonio De Iesu e dal dirigente del compartimento Polizia Stradale per la Campania e la Basilicata Teseo De Sanctis, erano presenti il Direttore della Specialità  Roberto Sgalla, il Prefetto di Napoli Carmela Pagano, il Direttore del Servizio Polizia Stradale Giovanni Busacca e le massime autorità politiche, civili, militari e religiose della Regione, nonché la moglie, i figli e i nipoti dell’assistente della Polizia Francesco Prata.

Grande la soddisfazione, al taglio del nastro, delle autorità presenti. La piacevole cerimonia di inaugurazione si è svolta nell’ampio e accogliente cortile della nuova sede, piena anche di tanti bambini delle scuole elementari della città bruniana.

Stamane siamo qui – dichiara il dirigente del compartimento Polizia stradale Teseo De Sanctis – all’inaugurazione della nuova struttura della Polizia stradale di Nola, un reparto ultimamente trasformato, aumentato come organico. Sono infatti arrivate 29 persone, di sicuro un presidio sostanzioso per tutte le strade del comprensorio nolano ma anche con proiezioni in autostrada A30, allo scopo di rinforzare i servizi di Caserta e Napoli Nord. La Polizia stradale – aggiunge il dirigente – con le sue pattuglie, è presente sulla strada nell’arco delle 24 ore, esercitando a pieno i suoi compiti. Ricordiamo che sono compiti elencati chiaramente nel codice della strada che vanno dalla rilevazione delle infrazioni e degli incidenti ma non solo, assiste infatti il cittadino quando chiede soccorso. In caso di bisogno – conclude il dr De Sanctis –  la stradale è sempre pronta”.

Alla cerimonia di inaugurazione della nuova sede di via San Massimo, fa gli onori di casa il comandante del Distaccamento della Polizia Stradale di Nola Giovanni Grimaldi che spiega come “i lavori della struttura sono stati eseguiti in tempi record grazie alla cooperazione degli organi di Stato ma anche grazie alla professionalità e dedizione della ditta Elettrasud di Nola”.

Particolare soddisfazione esprime l’architetto Luigi Ambrosino, autore dei lavori di adeguamento dello stabile, diretti e progettati dal suo ufficio. “Questo delicato incarico – dichiara l’architetto – ha messo a dura prova me e il mio staff. La burocrazia, la gestione di molteplici attività ma soprattutto il coordinamento dei vari enti ha reso complesso il lavoro. La grande professionalità di tutte le parti in causa, ha permesso che l’intero lavoro venisse gestito scrupolosamente fino alla fine. Desidero esprimere un profondo ringraziamento – conclude Ambrosino – alla mia squadra, composta di giovani e competenti professionisti che, giorno dopo giorno, contribuiscono alla crescita della nostra realtà locale”.

image_pdfimage_print

“Giornalista pubblicista con una grande passione per lo sport, in particolare per il calcio, da sempre definito lo sport più bello del mondo.

Scelgo, ogni volta che scrivo, di essere al servizio della notizia e del lettore, raccontando i fatti con chiarezza ed essenzialità. Credo fermamente che l’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede”.