Nola, Festa dei Gigli e Sicurezza della Città: binomio perfetto

Nola, 28 Giugno – La Festa dei Gigli è la principale celebrazione cattolico-popolare della città di Nola, patrimonio dell’UNESCO dal 2013, affonda le sue radici nel folclore e in antiche tradizioni della città e si celebra ogni anno in occasione della festività patronale dedicata a S.Paolino.

Festa che vede protagonisti i Gigli: obelischi di legno portati a spalla dagli uomini delle paranze, musiche, canti, un tumulto di sentimenti e di passioni. Questa importante celebrazione attira persone da ogni parte del mondo, la città di Nola durante la Festa prende vita e si colora di allegria, musica, l’affetto per S.Paolino è tangibile ed influenza la festività in ogni sua fase, pertanto è di primaria importanza il tema della Sicurezza. La città viene letteralmente invasa da centinaia di persone che si riversano per le strade e per i vicoli del centro storico, dunque diventa indispensabile un coordinamento tra le forze dell’ordine e le associazioni, che collaborano al fine di creare una rete di vigilanza e di soccorso valida per garantire l’incolumità e la sicurezza dei cittadini.

Le forze dell’ordine: polizia, carabinieri, finanza e polizia locale sono state affiancate da circa 300 volontari impegnati nel pronto intervento, nella vigilanza e nella sicurezza cittadina, 75 sono stati i volontari della Croce Rossa Italiana, ruoli chiave sono stati svolti dall’associazione Vigili del Fuoco in congedo sez.Nola, dall’associazione O.D.V. N.E.P.S. Onlus Nucleo Emergenza Prevenzione e Sicurezza Campania, dall’associazione Nucleo Volontari Protezione Civile Saviano sez. Nola guidata dalla dott.ssa Maria Lina La Marca, che ha prestato servizio pattugliando le strade della città per tutta la durata della festa, garantendo in modo puntuale e preciso Sicurezza, Previsione e Controllo, H24 su tutta la città, fornendo vigilanza e supporto per garantire al meglio i cittadini nel pieno spirito della Protezione Civile Nazionale.

La Gestione della Sicurezza si è dunque conclusa in maniera ottimale, grazie ad un’importante opera di coordinamento delle diverse forze impiegate. Gioia, Folclore e Religiosità sono stati i Protagonisti della Festa, travolgendo la Città e rendendola una meta affascinante e accogliente nelle calde notti del giugno nolano. W Nola e W S. Paolino