Comuni

Nola, Amministrative 2019. Luigi Sorrentino (FI) scende in campo a sostegno di Cinzia Trinchese: “Incentivare politica di coesione per i giovani”

Nola, 27 Aprile – La determinazione non manca di certo a Luigi Sorrentino, militare delle Forze armate che ha scelto di candidarsi, alle prossime amministrative di Nola del 26 maggio, tra le fila di “Forza Italia”, a sostegno di Cinzia Trinchese (“Immaginare Nola differentemente”), espressione del centrodestra unito.

“Dopo tante riflessioni – spiega il 41enne – ho deciso di scendere in campo per contribuire alla rinascita del nostro paese, col fine ultimo di valorizzare le esigenze delle famiglie e, soprattutto, dei più deboli. Ho apprezzato sin da subito il progetto civico di Cinzia Trinchese, una donna che vanta esperienza amministrativa, particolarmente sensibile alle problematiche nolane e che pone particolare attenzione sull’arte e la cultura, caratteristiche che, ritengo, debbano essere alla base della società del domani. Desidero incentivare con il mio impegno  – continua – la coesione sociale per i nostri giovani, con iniziative mirate ad agevolare  l’inserimento nella società e riportarli a quella fiducia ormai persa negli anni”.

Sorrentino, da oltre 20 anni impegnato con onore a garantire la sicurezza nazionale e difendere le persone più deboli, crede fermamente sia “il momento di puntare al rinnovamento della vecchia classe amministrativa per garantire ai cittadini un’amministrazione innovativa e trasparente. Con questa mia determinazione, ho scelto di presentarmi in qualità di consigliere a questa tornata elettorale, perché immaginiamo Nola differentemente e vogliamo voltare pagina rispetto agli ultimi dieci anni amministrativi”.

Il militare si è posto degli obiettivi importanti: “Nel mio paese – dice -, vorrei poter dare ai cittadini delle piazze e dei luoghi pubblici vivibili, illuminati e sicuri per i nostri figli, in modo da salvaguardare l’incolumità pubblica. Sono consapevole, considerati i castelli di sabbia promessi dalla vecchia amministrazione, che le problematiche da affrontare sono davvero numerose, a partire dai servizi praticamente assenti, passando per le  infrastrutture, la sicurezza pubblica e l’urbanistica da terzo mondo. La politica nasce per risolvere problemi, infondendo fiducia nelle persone, per fare questo bisogna avere coraggio  di scegliere il cambiamento. Può sembrare il discorso di un giovane sognatore, ma io credo fortemente in queste idee e la voglia di fare non manca”.       

“Con questa mia candidatura – ci tiene a sottolineare Sorrentino -, intendo offrire il mio impegno civile, garantendo un lavoro che, qualora dovessi essere eletto, svolgerò con grande senso di responsabilità ed umiltà. Soprattutto, cercherò di realizzare quello che i cittadini vogliono. La fiducia di oggi, sarà il pilastro su cui si ergerà la Nola del domani”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print