Comuni

Napoli,Vomero: strisce zebrate nell’isola pedonale di via Scarlatti

Napoli, 10 Maggio – Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da tempo sta conducendo una vera e propria battaglia per il ripristino delle strisce pedonali agli attraversamenti delle strade del quartiere Vomero, segnala un palese caso di spreco di pubblico danaro.

 “In questi giorni – afferma Capodanno –  molte persone sono rimaste non poco meravigliate  per il fatto che, tra le poche strisce ridisegnate sulle carreggiate, ne è comparsa una, nuova di zecca, che cade all’interno dell’isola pedonale di via Scarlatti, precisamente presso l’incrocio con piazza Vanvitelli. Che senso ha questo tipo di segnaletica orizzontale, si saranno chieste, in una zona pedonalizzata, dove dunque non dovrebbero transitare automezzi, se non i pochi autorizzati? “.

 “Va  ricordato – puntualizza Capodanno – che gli attraversamenti pedonali sono normati dal codice della strada, il quale, all’art. 3, comma 1, punto 3, definisce “Attraversamento pedonale: parte della carreggiata, opportunamente segnalata ed organizzata, sulla quale i pedoni in transito dall’uno all’altro lato della strada godono della precedenza rispetto ai veicoli “. Ma è notorio che nelle isole pedonali il pedone ha sempre la precedenza. Difatti proprio per questo si denominano “isole pedonali”. Tant’è che nelle isole pedonali quello che viene sovente indicato è invece il percorso che dovrebbero tenere i mezzi su gomma autorizzati, per esempio, in una corsia unica “.

“Le perplessità poi aumentano – sottolinea Capodanno – nell’osservare , che, in altri attraversamenti del quartiere, laddove invece se ne manifesta da tempo la necessità, ai fini di garantire la sicurezza dei pedoni, come, solo per esemplificare, all’attraversamento della stessa via Scarlatti all’incrocio con via Luca Giordano, le strisce pedonali sono scomparse da tempo o sono sbiadite, e, invece, non sono state ancora ripristinate “.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa