Comuni

Napoli, Vernici e solventi chimici sversati illegalmente nei tombini: rovinata la pavimentazione di piazza Carità

Verdi: “Atti criminali e vergognosi, da questi atteggiamenti nascono i fenomeni di inquinamento del mare che denunciamo di continuo. Abbiamo segnalato il fatto alla polizia municipale”

 

Napoli, 4 Luglio – “Diversi cittadini ci hanno segnalato lo sversamento di solventi chimici e vernici in un tombino sito in piazza Carità, nel pieno centro di Napoli. Tale sversamento ha rovinato la pavimentazione della piazza, oltre ovviamente, a determinare un danno di carattere ambientale. Infatti la sostanza che è stata sversata è destinata a finire nella rete fognaria, terminando il proprio percorso a mare. Da questo atto, vergognoso e profondamente delinquenziale, nascono i fenomeni di inquinamento del mare che denunciamo di continuo”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Purtroppo – aggiunge Borrelli – tali episodi non sono assolutamente isolati, anzi rappresentano la normalità per tanti disonesti che non si fanno scrupoli di provocare danni ingenti all’ambiente in cui loro stessi vivono. Abbiamo segnalato il fatto avvenuto in piazza Carità alla polizia municipale. Speriamo vivamente che sia possibile risalire agli autori dello sversamento. Delinquenti del genere devono essere puniti duramente”.  

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print