Comuni

Napoli, Vergogna al San Paolo: rubati i faretti dei nuovi bagni

#Verdi: “Episodio inquietante, chi lo ha commesso è un criminale: sia che si tratti di un furto sia che si tratti di un atto teppistico”

 

Napoli, 21 Maggio – “Restiamo basiti e amareggiati dinanzi all’episodio dei dodici faretti rubati dai nuovi bagni della Curva A dello stadio San Paolo. Si tratta di un episodio inquietante che testimonia l’assoluta inciviltà di chi non merita l’appellativo di tifoso. Chi ha compiuto l’azione è un criminale, sia che abbiano compiuto il furto con l’obiettivo di sottrarre i faretti sia che abbiano messo in scena un gesto teppistico”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini. “Purtroppo il furto dei faretti denota, ancora una volta, che esistono porzioni della popolazione che sono completamente avulse dalle regole del vivere civile e non perdono occasione per dimostrarlo. Anche allo stadio, in un luogo dove – dopo anni – sono stati finalmente ristrutturati i bagni e sono in corso di rifacimento gli spalti.

I nuovi bagni sono un’eredità delle Universiadi che dovrebbe restare ai tifosi anche dopo la manifestazione. Ma ora, per colpa di qualche delinquente, bisogna già fare i conti con i danneggiamenti.

Come al solito la prepotenza degli imbecilli riverbera i propri effetti anche su coloro che si comportano civilmente”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa