Comuni

Napoli, veglia di preghiera per Noemi nella serata di lunedì nell’area pedonale di piazza Nazionale

Verdi: “La città si sta riprendendo il luogo teatro della sparatoria, poco frequentato durante le ore notturne. Abbiamo assistito ad un momento di ripristino della civiltà”

 

Napoli, 14 Maggio – “Nella serata di lunedì abbiamo partecipato alla veglia di preghiera per Noemi nell’area pedonale di piazza Nazionale. Hanno preso parte gruppi di fujenti e diversi cittadini. E’ stato un momento di ripristino della civiltà, la città si sta riprendendo il luogo della sparatoria, violato dal sangue di una bambina. Un posto che, dopo una certa ora, è terra di nessuno”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Al di là dell’ovvia emozione per una comunità riunita in preghiera c’è da sottolineare che c’è una parte della città che non si lascia sopraffare dalle logiche camorristiche e delinquenziali e che persegue il bene attraverso il rispetto del prossimo e la civiltà. Momenti come quello di lunedì sera devono servire da collante per costruire una nuova Napoli che sia emancipata dai fenomeni malavitosi che, purtroppo, rappresentano ancora un grave problema. Da parte nostra saremo sempre a fianco, fisicamente e culturalmente, a coloro che vogliono vincere il giogo della delinquenza e non ci stancheremo di denunciare malaffare e inciviltà”.

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa