Magazine

Napoli, su Eduardo TV Canale 653 DT la maratona televisiva “Brividi Napoletani” di venerdì notte con tre fiction di Nando De Maio

Napoli, 30 Ottobre – La maratona televisiva “Brividi Napoletani” che è possibile seguire su Eduardo TV Canale 653 DT, venerdì notte, 1° novembre 2019, a partire dalle ore 23,00, verrà annunciato in stile hitchcockiano, dal regista Nando De Maio, come pubblicato da Pino Ecuba all’indirizzo https://www.facebook.com/pino.ecuba/videos/2661670237228393/UzpfSTE1NjExMjA2ODg6MTAyMTQzOTc1MTQ5NjI2Mzk/ .

Eduardo Tv ha come direttore editoriale Salvatore Piedimonte; direttore responsabile, Pino Ecuba ed editore Paolo Torino; presente sul Digitale Terrestre, canale 653, oltre alle nuove produzioni con speciale attenzione alla storia, alla cultura ed al riscatto del Meridione, attinge agli archivi di Napoli Canale21, commedie, festival e varietà del periodo di massimo fulgore della storica rete. Eduardo TV lo scorso settembre ha compiuto il suo primo decennio di attività continuando a crescere con la legittima ambizione di voler diventare una emittente di tutto il Mezzogiorno a carattere nazionale come nella prospettiva e nell’impegno del direttore Pino Ecuba : “Mentre i grandi gruppi televisivi si alleano per la formazione di una televisione europea, noi qui non siamo in grado di creare una televisione del Sud a carattere nazionale che possa portare in giro il pensiero libero e sano del Meridione. Per la verità non siamo nemmeno in grado di proteggere le nostre produzioni, la nostra musica; l’immagine del Mezzogiorno deve essere quella che fuoriesce puntualmente dalle tantissime fiction ‘dedicate’ a mafia, camorra, ndrangheta. Dobbiamo trovare la capacità di invertire la rotta”.

Tornando alla programmata notte televisiva di “Brividi Napoletani” di questo venerdì, dalle ore 23,00 su Eduardo TV canale 653 DT, essa comprende la messa in onda a seguire di “Insieme per Amore”; “Il Fattore Astrale” e “Il Triangolo Nero”, di Nando De Maio, Produzione Artisti Associati, Napoli.

La tripletta dal Giallo all’Horror, è aperta dal dramma poliziesco “Insieme per Amore” che rappresenta la vita, umana e professionale, di Maria Russo, agente di P.S., che subisce la perdita dei suoi affetti più cari il marito e la figlioletta, durante una fuga di banditi autori di una rapina. I delinquenti per motivi burocratici la fanno franca. Maria assetata di giustizia si rivolge ad Elèna, una killer professionista di origini rumene, un suo indimenticato amore, per raggiungere il suo scopo. Qui è visionabile il trailer: https://www.youtube.com/watch?v=RznHGhjv05o .

Questi sono stati gli attori chiamati ad interpretare i vari ruoli in “Insieme per Amore”: Simona Vasiliu, per il ruolo della dura Elèna Kurodrov; Victoria Gatta, l’agente Maria Russo; Riccardo Cafaro, un barbone; Rodolfo Fornario, sanguinario cinese; Mario G. Donatone, Mister X; Bruno De Rosa, Giorgio, marito di Maria; Biagio Gragnaniello, un altro barbone; Antonio Castaldo, il Giudice del Tribunale, Attilio Manzi; Luca Fummo, Cazzillo; Maurizio Barbieri, Vito Zanella; Davide Ponticiello, anacronistico Commissario Croce; Enzo Bosso, il G.I.P.; Sabrina Scarpato, la piccola Elena; Angelo Iannelli, Danilo il figlio del Giudice Manzi, interpretato da Antonio Castaldo.

Il sociologo Antonio Castaldo, spesso convocato come attore dal regista De Maio, ha osservato che «nella sua longeva carriera professionale, Nando De Maio ha maturato una conoscenza direi etnologica di quel variegato mondo degli attori, in special modo dei napoletani, di città e di provincia. Dal punto di vista delle tecnologia applicata all’arte cinematografica e televisiva ha sempre avuto una marcia in più maturando un progressivo percorso professionale. Dall’iniziale impiego della pellicola eastmancolor con moviola ed effetti in macchina, anno 1972, passa dall’analogico al digitale agli inizi degli anni ‘80. Esperto di ripresa e montaggio con telecamere professionali e broadcast sia digitali che analogiche e frequentatore di varie piattaforme, Nando De Maio è autore e regista di diverse opere filmiche e documentari, sit-com e spot pubblicitari che realizza personalmente, dal casting alle riprese, dalla fotografia alla regia, dal montaggio alla post-produzione. Il suo ultimo lavoro è stato “L’avvocato Rinaldi”, mini-fiction di cinque puntate scritta da Pino Ecuba e prodotta da Artisti Associati e Salvatore Piedimonte. Colgo l’occasione -ha concluso Antonio Castaldo- per congratularmi con Nando De Maio e per fare gli auguri all’emittente Eduardo TV, all’editore Paolo Torino, al direttore editoriale, Salvatore Piedimonte, al direttore responsabile Pino Ecuba, per il decennale appena festeggiato. Una eccellenza del Meridione d’Italia e per il suo riscatto civile e culturale».

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa