Attualita'

Napoli, sindaci contro: de Magistris attacca il primo cittadino di Torre del Greco

Napoli, 25 Aprile – Il primo cittadino di Napoli Luigi de Magistris attacca Ciro Borriello, sindaco del comune di Torre del Greco, che nei giorni scorsi aveva rifiutato la collocazione sul proprio territorio di migranti.

Immediata l’accusa di “sindaco-legista” da parte di de Magistris. Il sindaco di Torre del Greco, lo scorso marzo è andato a Napoli a incontrare Matteo Salvini, esprimendo dunque le sue simpatie per il movimento guidato dal leader della Lega.

    “Questa posizione – dice de Magistris – non gli fa onore. A parte che quella di accogliere migranti è una decisione dell’Anci per cui tutti i Comuni d’Italia devono, in proporzione, accogliere fratelli e sorelle che sono in difficoltà”.

“Spiace – aggiunge il sindaco di Napoli – perchè io mi trovo esattamente sulle stesse posizioni della sindaca di Lampedusa, che apparentemente è più distante da noi e invece è molto vicina. Il sindaco di Torre del Greco che ha deciso di unirsi a Casapound e Salvini è una eccezione. Il problema è il suo”.
   

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa