Comuni

Napoli si colora di musica,torna “Piano City”: il grande happening intorno al pianoforte

Napoli, 05 Aprile – Anche quest’anno, per la sesta volta, Napoli ospiter Piano City, la grande kermesse della musica con decine di pianoforti dislocati in ogni angolo della città. 700 i pianisti coinvolti che, dal 5 al 7 Aprile, suoneranno in 55 location cittadine, per oltre 250 eventi gratuiti e 160 ore dedicate alla musica.

Napoli-Piano-City

Gli eventi e gli appuntamenti coinvolgeranno anche i salotti delle case napoletane, che, per l’occasione, spalancheranno le porte al pubblico con 60 House Concert esclusivi, che saranno caratterizzati dall’armonia delle note del pianoforte e dal calore dell’accoglienza tutta partenopea.

Il Festival, organizzato e promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli in collaborazione con l’associazione NapoliPiano, è aperto a tutti i generi musicali – dalla classica al jazz, dalla contemporanea al rock e al pop – tutti eseguiti solo ed esclusivamente al pianoforte.

Piano City nasce da un’idea di Andreas Kern, il pianista tedesco riconosciuto e stimato in ambito internazionale per la sua idea di innovazione applicata alla musica. Inventore del format “Piano Battle” e ideatore, insieme a Roberto Prosseda, dell’”Happy Cow Concert”, ha presentato l’evento per la prima volta a Berlino nel 2010, per poi portarlo a Milano nel 2012 e a Napoli l’anno successivo, con grande successo di pubblico.

Quest’anno, la serata inaugurale si terr venerdì 5 aprile, alle ore 21, in Piazza Plebiscito, con 21 pianoforti in un concerto dedicato alle Ouverture delle più note opere, a cura di Patrizio Marrone.

Giampiero Gemito

Novità di questa edizione è la partecipazione dell’Orchestra Regionale di Pianoforti dei Licei Musicali della Campania, composto da 21 studenti, selezionati attraverso un bando regionale, a testimonianza dell’attenzione che la grande kermesse ha da sempre nei confronti dei giovanissimi. Il concerto sarà accompagnato dalla proiezione in Piazza del Plebiscito dell’opera “SOL” dell’artista Davide Cantoni, a cura di Blindarte.

I pianisti saranno coordinati da Patrizio Marrone e diretti da Mariano Patti.

PIANISTI:

Barbarini Jole, Corrado Lorenzo, Dorti Dora, Ferrara Valeria, Gala Angelo, Gasparri Carol, Giordano Orsini Alfredo, Malatesta Tania, Marrone Patrizio, Marziani Francesco, Monastero Simona, Mormile Carlo, Musella Gennaro, Napolitano Mimmo, Orbinati Carla, Ormando Nicola, Palumbo Marco, Perrella Shana, Russo Massimo, Spinosa Massimo, Trucillo Fausto.

STUDENTI LICEI CAMPANI:

Liceo Alfano I (Salerno): Amato Giuseppe, De Dominicis Ilaria, Di Crescenzo Francesco, Picaro Caterina, Salvati Gaia, Spiotta Teodora Corina

Liceo Margherita di Savoia (Napoli): Bakiu Francesco Pio, Diana Luigi, Michelini Daniele, Vitiello Simone

Liceo G. Guacci (Benevento): Borzillo Antonietta, Di Pietro Lorenzo

Liceo A. Nifo (Sessa Aurunca): Germani Giuseppe, Herta Dorinel Marian

Liceo M. Galdi (Cava de’ Tirreni): Buonocore Gianluca

Liceo A. Gatto (Agropoli): Di Luccia Leonardo

Liceo F. Severi (Castellammare di Stabia): Oscurato Marianna

Liceo A. Galizia (Nocera Inferiore): Cesarano Davide

Liceo A. Rosmini (Palma Campania): Gemito Giampiero

Liceo A. Lombardi (Airola): Laurdano Flavia

Liceo C. Pisacane (Sapri): Finiziola Giulia

Sul sito ufficiale www.pianocitynapoli.it è possibile consultare il programma completo.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print