Comuni

Napoli, Scampia e la periferia ridotte a discarica. Proteste dei cittadini che rivoltano i cassonetti: sopralluogo notturno dei Verdi

Napoli, 31 Dicembre – Il Consigliere Regionale del Sole che Ride Francesco Emilio Borrelli e Fiorella Zabatta, membro dell’esecutivo nazionale dei Verdi, denunciano, attraverso un filmato, la situazione degradante nella zona di Scampia, a partire da Via Ghisleri, rappresentativa di quello che è lo scenario nella periferia napoletana in questi giorni festivi mentre la città è invasa dai turisti. Gli esponenti Verdi sono andati sul posto durante la scorsa sera per documentare cosa sta succedendo compreso il rovesciamento di cassonetti per strada per protesta. Azioni che di certo non aiutano a risolvere il problema. 
Quello che si vede attraverso il filmato è uno scenario terribile dove le strade sono completamente invase da rifiuti di ogni tipo creando impedimenti ai passanti, degrado e inquinamento ambientale.

“È sconcertate constatare come la periferia sia ridotta a discarica mentre allo stesso tempo la città è stracolma di turisti in visita. Sicuramente ci sono delle responsabilità da parte dell’ASIA, nella gestione e nella raccolta dei rifiuti e dei materiali ingombranti, ma non si può nascondere il fatto che ci siano anche colpe di quella parte della cittadinanza che se ne frega delle regole e del rispetto per le leggi, le persone e il territorio. Gettare i rifiuti in questo modo, senza alcuna differenziazione, in modo del tutto arbitrario, imbrattando in malo modo le strade è un comportamento da barbari. Bisogna, sicuramente, organizzare meglio la gestione della raccolta dei rifiuti ma sarebbe inutile senza una modifica radicale del modo di ragionare e di agire di certi cavernicoli.” –  hanno commentato duramente Borrelli e la Zabatta.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa