Comuni

Napoli, Notte insonne per i residenti zona Mercato. Concerto notturno per la nascita di un bambino: fuochi artificiali a tarda notte e strada lasciata in condizioni immonde

Verdi: “Ancora una volta gli incivili hanno impedito il riposo dei cittadini, allestendo esibizioni musicali e fuochi artificiali senza autorizzazione. Cittadini hanno chiamato per ore 113 e 112 che prima non hanno risposto e poi non sono intervenuti”

 

 

Napoli, 23 Luglio – “La notte tra lunedì e martedì è trascorsa insonne per i residenti della zona a ridosso di piazza Mercato. Degli incivili hanno allestito un concerto fino a tarda ora, con tanto di fuochi artificiali, pare per festeggiare la nascita di un bambino bloccando tra l’altro illegalmente la strada al transito delle auto. E così via Conte di Castelmola si è trasformata nello scenario dell’ennesimo capitolo di inciviltà legato ai concerti illegali. L’intero circondario è stato costretto ad ascoltare l’esibizione del cantante fino a quando non sono partiti i fuochi artificiali. Di riposare, in pratica, non se ne è parlato”.

La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Oramai il fenomeno degli schiamazzi notturni legati a concertini improvvisati, allestiti senza alcuna autorizzazione, ha assunto contorni preoccupanti. Si tratta di un fenomeno inaccettabile e incivile, anche perché gli organizzatori non si degnano di ripulire quello che loro stessi hanno sporcato. Basti vedere come si presentava il luogo dove sono stati esplosi i fuochi artificiali nella mattinata di martedì. Per ore è stato chiamato il 113 e il 112 ma prima non ci sono state risposte e poi quando è stato possibile segnalare la vicenda non sono intervenuti”.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa