Cultura

Napoli, Naviganti InVersi e Spazio ZTN presentano “La Grande Occasione”

Napoli, 1 nov. – Dal 3 al 5 novembre alle ore 21 e domenica 6 novembre 2016 alle ore 19, presso lo spazio ZTN di Napoli andrà in scena “La Grande Occasione”, produzione Naviganti InVersi/ZTN.

“La Grande Occasione” è la storia di tre venditori di lubrificanti industriali che si ritrovano per un meeting di lavoro in un’anonima camera d’albergo, in attesa del cliente di una vita.

In particolar modo per due di loro, Phil e Larry, colleghi di lavoro e amici di vecchia data, questa è l’occasione per raggiungere il successo, la vetta sempre avvistata e mai raggiunta.

Per Bob, invece, il più giovane del gruppo, si tratta della prima volta sul campo, l’occasione di mettersi alla prova.

Fra i personaggi è un continuo specchiarsi l’uno nell’altro è uno scontro generazionale tra tre età diverse.

Nell’attesa, l’opera svela pian piano i personaggi e le loro anime, i problemi e le aspirazioni dei tre, fino all’imprevisto finale.

 

In scena: Maurizio D. Capuano, Massimiliano Cataliotti, Antonio D’Alessandro.

Regia: Maurizio D. Capuano

Assistente alla regia: Emanuele Iovino.

Scene, costumi e progetto grafico: Federica Del Gaudio.

 

“Quando la grande occasione arriva, il problema è capire che faccia ha”

 

Note di regia

 

Partiamo dal tema dell’opera, che costituisce il fulcro intorno al quale ruotano le storie di tutti i personaggi: l’onestà, o meglio dell’onestà che fa emergere il carattere da un essere umano.

In scena, potremmo azzardare, non succede quasi niente; ma molto, al contrario, è quello che succede all’interno dei personaggi, nelle relazioni fra i tre, nel cosiddetto mondo interiore dei personaggi, di quello dell’attore in scena e di quello dell’attore essere umano.

Ed è su questo che s’è preferito lavorare: su questi tre elementi, cercando di compenetrarli. Non soltanto diventare quel personaggio, ma lasciarsi attraversare dal personaggio.

La difficoltà del testo è fondamentalmente questa: ancorché affascinante e vitale, per un attore, portare in scena un essere umano, e non una semplice maschera bidimensionale, un carattere, con i soli bisogni primari da soddisfare, può risultare complicato, e in certi casi anche doloroso.

Abbiamo la variegata gamma delle emozioni umane da affrontare, tutte le complessità del caso: le gioie, le paure, i sogni, le domande, le aspirazioni, i rimpianti, i dolori, gli amori.

In poche parole: la vita.

Da questo punto di vista, quindi, succede tanto in scena.

Ma c’è dell’altro.

Sono differenti le età dei personaggi, e pertanto differenti sono le rispettive esperienze e storie da raccontare.

Il pubblico può rispecchiarsi, a seconda del punto di vista e delle proprie personali esperienze, in uno o tutti e tre i personaggi.

Non c’è neanche un vero e proprio protagonista, poiché il punto di vista varia, non è chiaro, non è voluto, non è quello l’obiettivo.

A rafforzare i concetti finora esposti, una scenografia scarna, giochi di luce e pochi ma significativi movimenti.

Un lavoro complicato, insomma, che non mancherà d’interessare e appassionare il pubblico.

 

 

Lo Spazio ZTN si trova a Vico Bagnara 3/A – Piazza Dante (Napoli)

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 3406668946 – navigantiinversi@gmail.com

 

Si ricorda che anche La Grande Occasione rientra nella stagione Giù Il Cappello, per cui, il prezzo del biglietto, in base al valore che attribuirà alla messa in scena, lo stabilisce il pubblico.

               

 

 



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa