Comuni

Napoli, Nauticsud: Alla Mostra d’Oltremare in esposizione oltre 800 imbarcazioni

La nautica dei 4-20 metri sceglie Napoli per puntare sul futuro del mercato di settore

 

Napoli, 1 Febbraio – Parte con il vento in poppa la 46° edizione del Nauticsud 2019, organizzata dall’ANRC (Associazione Nautica Regionale Campana) e la Mostra d’Oltremare, grazie alle adesioni ed ai primi numeri registrati. Il Salone nautico, in programma da sabato 9 a domenica 17 febbraio, vanta l’overbooking con una crescita del 10% rispetto all’edizione scorsa e un parterre interessante con numerose anteprime sia tra le imbarcazioni sia tra i motori.

Il salone della nautica è stato presentato oggi alla stampa dal neo presidente della Mostra d’Oltremare Alessandro Nardi, dal consigliere delegato Giuseppe Olivieri e dal presidente dell’ANRC – Associazione Nautica regionale Campana – Gennaro Amato, che per il quarto anno collabora all’organizzazione. Sono intervenuti Enrico Panini vice Sindaco di Napoli, Nicola Marrazzo, presidente della Commissione Attività Produttive della Regione Campania e Giuseppe Cozzolino, direttore generale di Napoli Città Metropolitana.

 L’obiettivo del Nauticsud è puntato a divenire la capitale italiana del segmento della nautica tra i 4 e 20 metri, vera spina dorsale del mercato e delle imbarcazioni presenti nel mare italiano. La crescita di adesioni al salone internazionale della nautica di Napoli dimostra, infatti, che la scelta definita dal binomio direttivo, già anni addietro, è risultata vincente

Yacht, gozzi, gommoni e motori saranno certamente il punto di riferimento per gli appasionati che troveranno al Nauticsud 2019 numerose novità, come motori innovativi a gas o le migliori realizzazioni mondiali  delle più importanti case di produzioni come: Mercury, Suzuky, Yamaha, Evinrude, Honda, Tohatsu.Nella categoria yacht le maggiori aziende italiane, come Azimut, Fiart,  Rizzardi, Bavaria, Beneteau, Jeanneau, Cranchi e Rioyacht, presenteranno le nuove realtà, mentre a tenere alta la tradizione dei gozzi campani ci penseranno, tra gli altri, Nautica Esposito, Cantieri Mimì, Nautica Tirrena, La Baia Nautical. Per il segmento gommoni, vero trend del mercato italiano, le aziende presenti saranno veramente molte, tra gli altri: Nautica Salpa, Italiamarine, Oromarine, Seaprop, Joker, La Nuova Jolly, Pirelli, Sacs, Novamares, Rannieri.

Nei 50mila metriquadri di esposizione, con dieci padiglioni e gli spazi esterni della zona del Viale delle 28 fontane, ci sarà anche una forte partecipazione di espositori di aziende di accessori e di servizi, ma non mancheranno neppure gli stand delle forze dell’ordine che rappresentao la tutela del territorio e dei naviganti

La 46.ma edizione del Nauticsud ha catturato l’interesse anche della categorie professionali, come i dottori Commercialisti che organizzeranno un convegno dal titolo “FISCO & NAUTICA –  problematiche IVA nell’acquisto e del possesso di unità da diporto” (lunedi 11),  ma anche dalle istituzioni. Il Comune di Napoli, infatti, attraverso la Delega Mare, presenterà al Nauticsud il nuovo piano metropolitano con un convegno dal titolo “In cammino verso il Piano Strategico Metropolitano di Napoli” (giovedì 14). Il comitato V zona della FIV (Federazione Italiana Vela) è oramai stabile ospite con la sua premiazione annuale degli atleti e dei club affliliati, in programa mercoledì 13.

Tra gli appuntamenti anche la serata di gala Nauticsud Award, al Teatro Mediterraneo (venerdì 15) per la consegna dei riconoscimenti alle migliori aziende produttrici, atleti, giornalisti e miti del mondo del mare che sarà intervallata da uno spettacolo che avrà tra gli ospiti la Roul & Swing Orchestra, la cantante e attrice Anna Capasso e il comico Peppe Iodice.

DICHIARAZIONI:

Alessandro Nardi presidente Mostra d’Oltremare:  “Sono molto emozionato di fare mio debutto come presidente con una manifestazione a cui tengo tanto. Nauticsud ha una storia di grande valore ed è uno degli eventi forti della Mostra d’Oltremare, che torna a sottolineare ogni anno il rapporto stretto del polo fieristico con i napoletani e con il loro amore per il mare”. 

Giuseppe Oliviero Consigliere delegato Mostra d’Oltremare: “Nauticsud è artigianato, è capacità produttiva di eccellenza, è una vetrina che mostra come il legame di Napoli con il mare sia anche una forte attività economica. Siamo anche quest’anno orgogliosi di organizzare insieme ad ANRC questa manifestazione per valorizzare tutto il comparto italiano”. 

Gennaro Amato, presidente ANRC Associazione Nautica Regionale Campana: “Quattro anni fa si è deciso di rilanciare il Nauticsud insieme alla Mostra ed è stata una scommessa vincente in una città che ha la tradizione del mare e dove si usa la barca per dieci mesi all’anno. Il salone nautico indoor più grande d’Italia accoglie la maggior parte d’imbarcazioni dai 4 ai 20 metri, che rappresentano, non solo il vero mercato italiano, ma anche il segmento produttivo in cui c’è maggior numero di  aziende della filiera.

Nicola Marrazzo, pres comm AAPP della Regione Campania: ” Se oggi il presidente Amato è qui a rinverdire i fasti del Nauticsud vuol dire che è riuscito a trovare il target giusto e la formula per trasformare il salone Nautico. Prima sembrava una festa, oggi si punta sulle capacità industriali di questi settore”. 

Enrico Panini, vicesindaco di Napoli: “Nauticsud fa bene a Napoli. E’ un evento di assoluta qualità e sostenere qualità è la nostra priorità per questa città che sta crescendo in modo impetuoso. Il Nauticsud che da 46 anni, crea un indotto di affari e turismo di qualità. Napoliperò,  ha bisogno di in porto turistico per i napoletani e per attrarre il turismo nautico. Se ne parlerà nel Piano strategico della Città metropolitana.

Giuseppe Cozzolino, direttore generale Città Metropolitana di Napoli: “Nel piano strategico di investimenti sulle eccellenze, la Mostra rappresenta un’eccellenza di sviluppo e quindi riuscirà sicuramente a intercettare fondi dai 400 milioni che hanno questo indirizzo”.

Orari:  venerdi, sabato  e domenica  ore 10.30/ 20.30 – dal lunedì al giovedì 12.30/ 19.00

Ingresso: intero 10 euro, scolaresche 6 euro, sotto 12 anni 9 gratuito (con accompagnatore pagante).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print