Cronaca

Napoli, minacciata fuori un seggio rappresentante M5S

Napoli – Poche ore fa a Napoli, fuori a un seggio elettorale, minacciata una rappresentante del M5S per aver segnalato la presenza di persone che distribuivano “santini”. A raccontarlo la stessa rappresentante del movimento, A.S. di 34 anni minacciata da alcune persone fuori la scuola Casanova in piazza Cavour, perché aveva fatto loro notare il divieto assoluto di distribuire materiale elettorale proprio il giorno del voto.

E’ uno dei tanto episodi segnalati oggi a Napoli, dove si vota per il rinnovo del consiglio comunale, in un clima appunto caratterizzato da voci e timori di brogli, ma anche di accuse reciproche fra gli schieramenti opposti.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print