Comuni

Napoli, la Circumvesuviana rischia lo stop a causa dello ‘sciopero dello straordinario’

Verdi: “Invitiamo le parti ad agire con saggezza, la priorità è evitare disagi all’utenza”

 

Napoli, 5 Marzo – “Crediamo che il momento storico imponga particolare saggezza a tutte le parti in causa. La priorità è evitare disagi all’utenza. Sindacati, lavoratori e Eav devono assolutamente scongiurare l’ipotesi di un blocco del servizio nelle giornate del 6 e 7 marzo”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli commentando il post pubblicato dal presidente dell’Eav Umberto De Gregorio. “L’azienda vive una fase di assestamento e a breve la carenza di personale sarà risolta attraverso il concorso per la selezione di 350 unità. Nel frattempo serve buonsenso e collaborazione da tutte le parti. I lavoratori e i sindacati sono chiamati ad una prova di responsabilità.

Non è accettabile che il servizio possa essere ridimensionato a causa di beghe o altre circostanze. Rinnoviamo l’invito a raggiungere un accordo nel bene dell’utenza che, troppo spesso, ha pagato il prezzo più alto delle contrapposizioni tra personale e dirigenza”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa