Comuni

Napoli, I seggiolini del San Paolo verranno venduti tramite una piattaforma di crowfunding per finanziare la manutenzione delle palestre scolastiche o per un nuovo campetto

Borrelli e Simioli: “Ottima iniziativa dopo la vergogna dei seggiolini rubati dopo Napoli-Inter, il ricavato servirà per lavori di utilità sociale”

 

Napoli, 21 maggio – “Siamo soddisfatti della decisione dell’assessore allo Sport del Comune di Napoli Ciro Borriello di mettere in vendita i vecchi seggiolini del San Paolo tramite una piattaforma di crowfunding per finanziare la manutenzione delle palestre scolastiche o per realizzare un nuovo campetto in città”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli. “Dopo la vergogna dei seggiolini rubati al San Paolo dopo Napoli-Inter ci fa piacere apprendere che i veri tifosi, quelli rispettosi delle regole, potranno avere come cimelio un pezzo del vecchio San Paolo, quello che ha vissuto i mondiali del ’90, il secondo scudetto e la risalita del Napoli dalla Serie C alla Champions. Allo stesso modo esprimiamo soddisfazione per la notizia che il ricavato sarà impiegato per lavori di utilità sociale”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print