Comuni

Napoli, I marciapiedi di viale Fulco Ruffo di Calabria trasformati in parcheggio: viaggiatori dell’aeroporto costretti a camminare sulla sede stradale

Verdi: “Intensificare i controlli della polizia municipale. Alcuni automobilisti preferiscono la contravvenzione al costo dei parcheggi”

 

Napoli, 16 Aprile – “Troppo spesso ci viene segnalata la presenza di automobili parcheggiate in spregio alle regole del codice della strada lungo i marciapiedi di viale Fulco Ruffo di Calabria, la strada che conduce all’ingresso del terminal dell’aeroporto di Capodichino. I camminamenti pedonali vengono trasformati in parcheggio con i viaggiatori che sono costretti, con i loro bagagli, a camminare lungo la sede stradale”.

Lo denunciano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini. “Abbiamo fatto presente il fenomeno alla polizia municipale – proseguono Borrelli e Gaudini -, chiedendo di intensificare i controlli per far sì che i marciapiedi siano liberati. Occorre un presidio costante lungo la strada che impedisca agli automobilisti di parcheggiare lungo i camminamenti pedonali.

Alcuni di loro, infatti, parcheggiano deliberatamente sui marciapiedi, consci della sanzione che, in molti casi, è inferiore rispetto ai costi che dovrebbero sostenere qualora decidessero di lasciare l’automobile per qualche giorno nei parcheggi in prossimità dell’aeroporto”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print