Comunicati

Napoli, “I lettori del futuro – Readers of the future”: progetto per promuovere la lettura all’Istituto Comprensivo Pascoli 2

I lettori del futuro – Readers of the future, vede coinvolte Italia, Albania e Macedonia: presentazione lunedì 3 ottobre all’Istituto Comprensivo Pascoli 2.

 

Napoli, 30 settembre 2016 – Promuovere la lettura nelle scuole e negli istituti culturali. Nasce con questo importante intento il progetto “I lettori del futuro – Readers of the future”, co-finanziato dalla Commissione Europea e che vede impegnati tre Paesi: Italia, Albania e Macedonia.

L’ente capofila del progetto è la casa editrice albanese Dituria, che realizza l’iniziativa in collaborazione con l’associazione Agenzia Arcipelago onlus (che si occupa della parte italiana) e Tabernakul Publishing di Skopje.

In questi giorni il progetto viene presentato nei tre Paesi interessati. Per l’Italia l’appuntamento è per lunedì 3 ottobre all’istituto comprensivo “Pascoli 2” di Napoli (via del Cassano-Rione dei fiori). L’inizio è fissato alle ore 11, con i saluti della dirigente scolastica Rosalba Matrone e l’introduzione curata da Angela La Torre, project manager e presidente dell’associazione Agenzia Arcipelago onlus. A seguire la conferenza dal titolo “Tutti i libri sono importanti! (specie quelli che leggeremo domani) a cui prenderanno parte lo psicologo, psicoterapeuta e coordinatore del progetto, Giuseppe Errico, e il giornalista Espedito Pistone, che tratterà l’argomento “Dalla tv al libro”.

La conferenza di lunedì sarà l’occasione per presentare tutti i risvolti del progetto, che ha come obiettivo principale quello di aiutare il giovane lettore, e in particolare gli studenti, a scoprire il piacere della lettura e della letteratura. Il progetto durerà un anno e mezzo (ottobre 2016-febbraio 2018) e sono previsti una pubblicazione e un seminario finale di presentazione dei risultati, risultati che terranno conto anche di un questionario che verrà somministrato in dieci scuole di diverso ordine e grado della Campania. Verranno interessati in particolare istituti di Napoli, Padula, Afragola, Giugliano in Campania, Arzano e Vico Equense. I risultati di questa iniziativa saranno analizzati ed esposti nel corso di seminari internazionali sulla lettura in programma a Tirana (Albania), Skopye (Macedonia) e Napoli.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print