Comuni

Napoli, “GT ANNIVERSARY”: il Charity Gala ideato dall’Editore Tony Florio e dal regista Mario Albano

Padrino esclusivo della serata  Alessandro Cecchi Paone e madrina della serata Emanuela Tittocchia. 

Napoli, 16 Dicembre  – Una manifestazione per celebrare i 30 anni di attività di GT preziosi e i 10 anni dell’emittente televisiva nota col marchio GT channel. La kermesse si è tenuta il 14 Dicembre all’interno dei meravigliosi e moderni,  funzionali  studi di produzioni audio-televisivi GT.

Il fil rouge della kermesse sarà la beneficenza, per supportare una raccolta fondi finalizzata a sostenere i progetti dell’Associazione onlus DO.NO. La sigla significa “Dolore no” che opera in collaborazione con la struttura Santobono-Pausilipon di Napoli “www.associazionedo.no.it”. Durante la serata è stato possibile fare la propria donazione all’Associazione. L’Associazione ha come obiettivo, a scopo di utilità sociale e senza fini di lucro, la tutela delle persone ed, in special modo, i bambini affetti da patologie che comportano dolori acuti o cronici e da patologie tumorali, per ridurne le sofferenze e per garantire loro il diritto all’assistenza.

?

Da anni l’Associazione DO.NO, afferente alla Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO),  sostiene con successo ed entusiasmo diverse tipologie di progetti all’interno dell’ A.O.R.N. Santobono-Pausilipon, presso il Dipartimento di Oncologia Pediatrica, supportando i Servizi di Terapia del Dolore e Cure Palliative e di Psicologia Oncologica, attraverso borse di studio dedicate, progetti di ricerca e inserimento di volontari del Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con competenze psicologiche nelle diverse aree di intervento.

Per quanto riguarda l’attività, L’Associazione DO.NO ONLUS, è stata fondata dalla Sig.ra Rosa Fiorentino Coppola, scomparsa qualche anno fa, e attualmente gestita dai figli, Paola Coppola, Vincenzo Coppola e Mario Coppola,  insieme agli altri componenti del consiglio direttivo tra cui Maurizio Caporusso, per la gestione dei progetti e lo psicologo   Roberto Capasso, per la gestione psicologica dei pazienti/bambini in Terapia del Dolore del Pausilipon. DO.NO si avvale di un approccio di tipo scientifico del contesto ospedaliero, per meglio identificare le esigenze dei pazienti/famiglie.

L’attività dell’Associazione grazie all’attivazione di progetti di ricerca sperimentale, mira a integrare i servizi ospedalieri già esistenti ed ad inserirsi  in aree assistenziali scoperte, grazie al supporto dell’attività di volontariato che viene posto al servizio della sperimentazione progettuale. L’attività di volontariato erogata dai  volontari del Servizio Civile rappresenta da un lato, un  percorso di formazione ad alta specializzazione in ambito psicologico e, dall’altro, un obiettivo dell’Associazione DO.NO di formazione di nuove figure professionali affinché  i loro strumenti e le procedure di intervento sperimentate, possano gradualmente entrare nei protocolli di assistenza ospedalieri da offrire ai pazienti. Sul  red carpet  sono stati invitati prestigiosi notevoli  personaggi del mondo dello spettacolo: Beppe Convertini, Patrizio Oliva, Peppe Iodice, Francesco Paolantoni, Michele Caputo, Mario Porfito Lello Marangio, gli attori di Made in Sud e tantissimi personaggi del mondo del giornalismo, dell’imprenditoria, della moda e della danza.

Padrino esclusivo della serata è stato il giornalista Alessandro Cecchi Paone e madrina della serata l’attrice e conduttrice televisiva Emanuela Tittocchia.  L’evento, che ha richiesto  un dress code elegante, è stato contraddistinto da performance artistiche di spettacolo e danza. La serata è stata  ripresa dalle telecamere di GT CHANNEL, che realizzerà uno speciale che andrà in onda sulla rete nazionale di Canale Italia. L’incasso della serata è stato  devoluto integralmente in beneficenza.

Antonio Romano.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print