Comuni

Napoli, grandi consensi per la V Edizione Premio Internazionale “Ambasciatore del Sorriso”. Tra i premiati anche il Sindaco Luigi De Magistris

Napoli, 19 Settembre – Strepitoso successo di pubblico nell’incantevole cortile del Maschio Angioino di Napoli, per il prestigioso Premio Internazionale “Ambasciatore del Sorriso”, in ricordo di Eduardo De Filippo, fondato dall’artista poliedrico Angelo Iannelli, svoltosi domenica 16 Settembre e organizzato dall’Associazione Vesuvius in collaborazione con il Comune di Napoli assessorato Cultura e Turismo. Una serata indimenticabile vissuta dai tantissimi presenti. Emozioni a raffica, a fare da cornice all’evento presentato da Angelo Iannelli, Edda Cioffi ed Emanuela Gambardella con le miss Giulia Accardo e Ludovica Masucci. Durante la serata sono stati premiati i vincitori del concorso poetico letterario e le eccellenze che si sono distinti per il loro impegno sociale e culturale donando un sorriso ai meno fortunati.

A ritirare il premio realizzato dal maestro d’arte presepiale Marco Ferrigno, sono stati: il Sindaco Luigi de Magistris, Il prete anticamorra Don Luigi Merola , il responsabile staff medico sportivo SSCNapoli Alfonso De Nicola, il giornalistatelevisivo Luca Abete, lo scrittore e giornalista Livio Varriale.

Gli attori Gigi Savoia e Cosimo Alberti, i cantanti Ivan Granatino e Diego Moreno, il Generale di Brigata Diodato Abagnara accompagnato dalla Fanfara dei Bersaglieri. Madrina è stata  la modella Nunzia Amato che rappresenterà l’Italia alla finale di  miss mondo in Cina .Tra i tanti premiati  come eccellenza italiana  Ciro e Salvatore Poppella padre e figlio noti non solo per i famosi fiocchi di neve , anche per i tipici e tradizionali taralli napoletani .  E’ stato inoltre ricordato a dieci anni dalla scomparsa il maestro presepiale Giuseppe Ferrigno con un premio consegnata alla moglie Anna Paolella. Per le istituzioni oltre al Sindaco di Napoli,presenti e premiati Il Sindaco e consigliere Città Metropolitana Felice di Maiolo e ancora i sindaci di Brusciano Giuseppe Montanile, di Camposano On.Barbato Francesco, di Striano Aristide Rendina Il Sindaco di Scisciano Edoardo Serpico Il vicesindaco di S. Anastasia Carmen Aprea. Presenti e premiati Il presidente Telethon Campania Francesco Lettieri, Antonella Leardi Associazione Ciro Vive , tra gli ospiti Don Carlo del Consiglio pontificio del Vaticano, Il  tenente-Colonello Antonio Grilletto dell’esercito, il cantautore Lino Blandizzi che ha cantato un brano sulla legalità, Amedeo Barbato personaggio televisivo di “ Uomini e donne” e ancora   i tangheri argentini Francesco Menichini e Antonella Devastato. 

Vista la valenza socio- culturale la manifestazione ha visto importanti patrocini morali.   La serata è stata aperta dalla Fanfara Bersaglieri 8 Reggimento di Caserta sotto la guida del Maresciallo Carlo Di Marco . Non poteva mancare la tradizionale moda con l’Accademia Maria Mauro.

Per il bando di concorso ecco i vincitori. Poesia in lingua Francesca Carlucci da Torre Annunziata, sezione in vernacolo Giglio Vincenzo da Afragola , sezione sociale Pascucci Antonio da Casalnuovo ,Sezione racconti Anita Napolitano da Roma, sezione fotografia Elisa Bersani da Caivano. Sezione scultura Ludovico Esposito da Casoria, sezione pittura Gianfranco Italo Tricolore. Miglior artista internazionale Taizo Hiroga. Premio Giuria Noemi Vozi da Vietri di Potenza e Domenico Gustavo da Abano Laziale. Il della premio critica è andato a Peppe Perone da Afragola, Eulalia Cefalo , De Roma Emilio da Avellino. Mentre a vincere il memorial Ciccone Maria Grazia è stato Cossa Carmelo da Torino. Premio presidenza per Apollonia Saragaglia da Bari

Menzioni speciali per l’impegno nel sociale per Gianni Vigoriso e Giulio Carfora .

Presentata con successo la XI Edizione Percorsi D’arte curati da Angelo Iannelli, coordinati da Leandra D’Andrea, critico d’arte mondiale Alfredo Pasolini, testimonial il maestro Giuseppe Cascella mascotta la piccola Maria Francesca Sposato. In mostra: Gianfranco Italo Tricolore , Sessa Enza, Nadia Basso, Francesco Sellone, Taizo Hiroga, Raffaele Cantone, lanzetta Antonio, Ludovico Esposito e Apollonia Saragaglia

Presente anche APs Megaride Falcones con i suoi abiti d’epoca, l’Associazione For S.Anastasia con il suo presidente Mimmo De Simone e l’Associazione Augurabile tutti premiati per l’impegno nel sociale. Protagonisti assoluti sono stati i meno fortunati che si sono esibiti ricordando il grande Eduardo De Filippo emozionati hanno regalati sorrisi e si sono divertiti deliziandosi con i fiocchi di neve di Ciro Popella e la cioccolata di Salvatore Todisco. Il Sindaco De Magistris ha ringraziato l’ambasciatore del sorriso Angelo Iannelli e tutta l’organizzazione per l’ottima riuscita dell’evento, ricordando la forza del sorriso dei napoletani e il grande cuore.

Per la tv presente Lorenza Licenziati per il programma Eventi in Anteprima , Julie italia e diverse tv irpine. Fotografi ufficiali : Giuseppe Moggia , Alessandro Perrotta, Mauro Cielo e Teresa Fini. Da sottolineare i tanti omaggi per Il funambolo  e vulcanico Angelo Iannelli da parte di: Marco Ferrigno , Comune di Mariglianella, Comune di S. Anastasia, Associazione For S. Anastasia,  Cioccolato Todisco  un grande Pulcinella, Ciro Popella un dolce con la sua immagine , l’artista Gianfranco Italo Tricolore, un dipinto e tanti altri . Che spiegano l’affetto e la stima nei riguardi dell’ambasciatore del sorriso. 

La manifestazione si è conclusa sulle note della tammorra suonata dall’attore della soap opera un posto al sole Cosimo Alberti e insieme alla paranza Vesuvius come tradizione, coinvolgendo anche Antonella Leardi e tutti presenti nel ballo  della tammurriata e nel gioco del sorriso.

Si è cosi conclusa la V Edizione del Premio Ambasciatore del Sorriso , sempre in crescita e ricca di pathos, tanto da risultare tra i migliori a livello nazionale , fiore all’occhiello della città per organizzazione , semplicità e motivazioni.

 

        

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *