Comuni

Napoli, donna incinta arriva al Loreto Mare con i feto morto

Borrelli: “aprire inchiesta interna per sapere i motivi del decesso. Partita raccolta firme per ottenere i presidi delle forze del’ordine nei pronto soccorso del napoletano. Troppi episodi di violenza”. 

 

Napoli, 25 Agosto – “Al di là della vicenda specifica del Loreto Mare dove sembrerebbe da una prima ricostruzione dalla Asl che non ci sia stata aggressione verso il personale medico per la perdita del feto da parte di una donna incinta resta assolutamente necessario prevedere la presenza di un presidio delle forze dell’ordine nei pronto soccorso del napoletano. Troppi episodi di violenza sono avvenuti negli ultimi mesi ed è necessario che il Questore preveda una presenza organizzata della polizia per evitare tragedie.

Per questo abbiamo avviato una raccolta di firme per ottenere la rapida realizzazione di questi presidi. Inoltre abbiamo chiesto l’apertura una inchiesta interna per sapere effettivaente cosa sia successo stamane al Loreto Mare e per quale motivo sia morto il nascituro” lo dichiara il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli membro della commissione sanità.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa