Comuni

Napoli, domani la cerimonia di apertura delle Universiadi

Verdi: “Una grande vittoria della Regione e degli enti locali, evento organizzato senza aiuti economici da governo e Coni. L’auspicio è che gli impianti restino funzionali anche dopo la fine della manifestazione”

 

Napoli, 2 Luglio – “Attendiamo con trepidazione la cerimonia di apertura della trentesima Universiade estiva che sarà ospitata dalla città di Napoli. Un appuntamento che coinvolgerà tutta la regione e che rappresenta un’occasione promozionale senza precedenti per l’intero territorio. Le Universiadi sono una grande vittoria della Regione Campania e degli enti locali. Il rinnovamento dell’impiantistica sportiva è stata possibile grazie ad un’efficace azione sinergica tra le istituzioni del territorio. Il tutto è avvenuto senza aiuti economici da governo e Coni. In un arco temporale ristrettissimo si è proceduto alla ristrutturazione della maggior parte dei grandi impianti sportivi della regione. Un esempio di come la macchina amministrativa possa funzionare in maniera efficace anche nel Mezzogiorno quando sussistono unità di intenti e una ferma determinazione nel raggiungere un obiettivo”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il portavoce del Sole che Ride in Campania Vincenzo Peretti. “L’auspicio – aggiungono – è che gli impianti non perdano funzionalità dopo il termine della manifestazione. La felice intuizione di riammodernare gli impianti esistenti ha fatto sì che strutture di valore, come ad esempio lo stadio Collana, siano tornate a disposizione degli sportivi. Le amministrazioni comunali dovranno avere cura di effettuare la manutenzione, in modo da permettere agli atleti campani di usufruire di impianti all’altezza. Sarà questa la grande sfida futura”.   

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print