Comuni

Napoli, divaricatore dimenticato nel ventre di una donna durante un’operazione chirurgica al Loreto Mare

Verdi: “Soddisfatti dell’apertura dell’inchiesta interna da parte del commissario Verdoliva. Se sussisteranno responsabilità chiederemo sanzioni severe”.

 

Napoli, 23 Aprile – “Siamo soddisfatti dalla celerità con cui il commissario straordinario della Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva ha avviato un’inchiesta interna per evidenziare eventuali negligenze in relazione al caso della donna operata d’urgenza dopo che, in occasione di un intervento chirurgico presso l’ospedale Loreto Mare, l’equipe medica avrebbe dimenticato un ferro all’interno dell’addome”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli. “L’inchiesta della Asl e il lavoro dei Nas che sono intervenuti presso l’ospedale nella giornata di martedì serviranno a chiarificare la dinamica della vicenda e le eventuali responsabilità. Qualora l’attività investigativa dovesse effettivamente evidenziare delle negligenze da parte del personale chiederemo di irrogare delle sanzioni disciplinari particolarmente severe. Non è accettabile che una paziente veda messa a rischio la propria salute dopo essersi affidata alle cure del sistema sanitario”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print