Comuni

Napoli, Delinquenti svaligiano un ristorante in piazza Monteoliveto: a venti metri dalla caserma dei Carabinieri

Verdi: “Emergenza criminalità fuori controllo, i ladri oramai non si fanno scrupolo di agire a due passi dai presidi delle forze dell’ordine”.

 

 

Napoli, 2 Settembre – “Nella notte tra domenica e lunedì i ladri si sono introdotti nel nostro locale. Hanno portato via la cassa, un computer e hanno svuotato il bar. E’ la seconda volta che subiamo un furto di questo tipo. Abbiamo presentato denuncia alle forze dell’ordine ma rimarchiamo la vergogna che proviamo a lavorare in piazza Monteoliveto, un luogo abbandonato a sé stesso, dove chiunque può fare quello che gli pare. Lo testimonia la fontana che, ogni giorno, è violentata da inciviltà e maleducazione”.

Giulio Sebillo è un ristoratore che lavora nel centro storico di Napoli. Il suo locale, il ristorante Garum, si trova in piazza Monteoliveto, a venti metri di distanza dalla caserma Pastrengo dell’Arma dei Carabinieri. La vicenda è stata segnalata dall’imprenditore al consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “L’emergenza criminalità è fuori controllo nel centro storico di Napoli. Sono mesi che continuiamo a raccogliere le segnalazioni dei commercianti che sono diventati il bancomat dei malviventi. I ladri sono sempre più sfacciati. Oramai non si fanno scrupolo di agire a venti metri dai presidi delle forze dell’ordine. La sfida allo Stato deve essere contrastata con la massima determinazione. Speriamo che il ministero degli Interni prenda provvedimenti, inviando rinforzi sul territorio per rendere più efficace l’azione delle forze dell’ordine”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print