Comuni

Napoli, CARACCIOLO GOLD RUN 2019: successo senza precedenti per la 19^ edizione

A premiare i vincitori il Presidente della Regione De Luca e l’Assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriero

 

Napoli, 31 Marzo – Si è conclusa questa mattina con grande successo la 19° Caracciolo Gold Run (organizzata dalla NAPOLI SPORT EVENTS) gara agonistica FIDAL per Assoluti e Master, quest’anno sulla distanza di 15 km e la 8° Walk of Life (organizzata dalla Fondazione TELETHON), gara NON agonistica di 3 km.

La mattinata è iniziata preso alle 8.00 con musica e balli, emozionante l’esibizione della fanfara dell’esercito sulle note dell’inno nazionale che ha dato il via alla gara alle ore 9.00.

La competizione, valida per il titolo regionale di corsa su strada ha superato i numeri (già ottimi) dello scorso anno oltrepassando addirittura quota 1000 presenze di atleti tesserati partecipanti alla gara (di cui 848 uomini e 168 donne per 87 squadre.),  dimostrando come la gara napoletana possa essere di grande attrattiva per tutti gli atleti nazionali.

Per la categoria maschile sul podio Boufars Hicham della ASD International security che ha tagliato il traguardo in 45 minuti, secondo Koech joash Kipruto dell’ Atl. Potenza Picena (46 min.) e terzo Musau dennis Mwanzia del G.P. Parco Alpi Apuane (47 min.).

Per le donne si è classificata prima l’atleta Kemboi Vivian Jerop dell’ Atl. Castello (53 min), seguita da Janat Hanane dell’Asd pod. Il Laghetto (55 min.) e Razzano Grazia della Caivano runners (60 min.).

Grande riscontro anche per la Walk of Life che con una grande folla colorata di blu (le maglie Telethon dello sponsor tecnico Zeus) ha percorso i 3 km di percorso amatoriale, per gridare forte il suo impegno per la ricerca.

Presenti quest’anno con forza le istituzioni, nella giornata di sabato il Sindaco Luigi Magistris ha fatto visita al villaggio e nella giornata di domenica sono intervenuti per il Comune di Napoli l’assessore allo sport Ciro Borriello, e per la Regione il Presidente de Luca, che hanno anche premiato sul palco i vincitori delle varie categorie. 

Questo fine settimana ha visto prender vita due eventi, ricchi non solo di podismo, ma di tanto sano sport e soprattutto di salute. L’associazione UNDERFORTY WOMAN BREAST CARE ONLUS, associazione che mira alla prevenzione, la diagnosi e la cura del tumore al seno nelle giovani donne, ha realizzato nella sola giornata di sabato con la supervisione del suo presidente Maria Conte, 51 visite (9 donne tra i 20/30 anni, 13 tra i 31-40, 11 tra i 41/50 e 18 over 51 anni) tra queste 7 sono risultate al di sopra della norma e 1 caso è stato dichiarato sospetto. Sono stati richiesti 8 ecografie, 6 ecocolordoppler e 16 mammografie. Inoltre sono stati riscontrati 6 casi di familiarità, ma sopratutto si è palesata tanta poco informazione e diffidenza sull’argomento. Ancora troppe donne non ritengono essenziale aver cura della propria salute con controlli attenti e puntuali.

Ciò fa pensare come spesso la prevenzione venga sottovalutata, ma grazie ad eventi dal valore socio culturale come la CARACCIOLO GOLD RUN si può cercare di lanciare un messaggio per una creazione di una nuova mentalità e magari provare anche a salvare delle vite.

I ricercatori dell’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Pozzuoli saranno presenti con uno stand per informare il pubblico sui progressi della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare e sulle attività di Fondazione Telethon.
Nella giornata di sabato sul palco si sono alternate varie attività tra musica, spettacolo e sociale. Spettacolistica con itinernaza in collaborazione con il team artistico Kiki eventi di Marianna del Giudice (agenzia che opera nel settore organizzazione eventi/spettacoli e nei servizi turistici), che ha portato in scena le arti di strada con esibizioni circensi, danza del ventre e un affascinante spettacolo di giocoleria e danza col fuoco, inoltre un momento molto energico di fitness con una grande esibizione di zumba in collaborazione con le sorelle Zeno, eccellenza campana tra le zin che operano nel settore.

Ampio spazio alla cultura con una mostra di opere d’arte a cura del pittore Ivano Felaco (non solo pittore ma anche ex atleta già vincitore della Caracciolo Gold Run nel 2010).

Presenti anche stand degli sponsor Jambo 1 e Ferrarelle che ha omaggiato atleti e pubblico con i suoi prodotti.

Inoltre per la Giornata Europea del Gelato Artigianale, presente in Piazza del Plebiscito il comitato campano dei gelatieri artigianali, che ha distribuito, a fronte di una donazione a favore della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare, il gelato gusto tiramisù, un classico della nostra tradizione.

La manifestazione ha dimostrato di rappresentare ancora dopo 19 edizioni il cuore pulsante della città grazie all’ ampia partecipazione di atleti ma anche e soprattutto di giovani, bambini, adolescenti, famiglie che hanno colorato Piazza Plebiscito sotto il motto “preferisco perdere ma non imbrogliare”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print