Sports

Napoli-Cagliari 2-1: Mertens e Insigne in rimonta. Gli azzurri conquistano il secondo posto

Napoli, 5 Maggio Il Napoli nel posticipo della 35esima giornata di serie A, batte il Cagliari in rimonta e conquista matematicamente il 2° posto. Gli uomini di Carlo Ancelotti superano i sardi per 2-1. Dopo un brutto e inconcludente primo tempo, nella ripresa il match si accende al 63’ con la zampata vincente dell’ex Pavoletti che trafigge Meret.

Solo nel finale gli azzurri riescono a ribaltare il match: all’85’ è Mertens che trova la rete del pari e poi sul filo di lana, il San Paolo ritrova il protagonista tanto atteso, Lorenzo Insigne, che realizza un calcio di rigore assegnato con il Var dopo un tocco di mano di Cacciatore su cross di Ghoulam.

Proteste furiose dei sardi, Ionita viene espulso, Maran allontanato dalla panchina Un gol che sa tanto di liberazione, dopo settimane di voci e cattivi pensieri. Insigne realizza al 98′ il calcio di rigore che regala la vittoria in rimonta sul Cagliari e il secondo posto aritmetico al Napoli.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Verdi (16′ st Callejon), Allan (16′ st Fabian), Zielinski, Younes (19′ st Milik); Mertens, Insigne. All. Ancelotti.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Ceppitelli, Romagna, Lykogiannis; Deiola (25′ st Padoin), Cigarini, Ionita; Barella; Cerri (29′ st Joao Pedro), Pavoletti (43′ st Pisacane). All. Maran.

ARBITRO: Chiffi di Padova

RETI: 18′ st Pavoletti, 40′ st Mertens, 53′ st Insigne rig.

NOTE: espulso Ionita al 52′ st per proteste. Ammoniti Younes, Cerri, Insigne, Barella. Angoli 6-2. Recupero 1′ pt, 5′ st. Spettatori 16mila circa.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print